Cosa sappiamo di Demon’s Souls Remake per PS5 (foto e video)

Lorenzo Delli

Tra i grandi protagonisti dell’evento PS5 c’era anche lui, Demon’s Souls Remake, il gioco che all’epoca diede il via al genere dei souls-like. Un gioco però diverso dal forse più celebre Dark Souls, tant’è che questo Remake potrebbe anche cambiare alcune sezioni del gameplay e della campagna.

Dietro a questo enorme rifacimento dell’originale si nasconde il talentuoso team di Bluepoint Games, già responsabile del meraviglioso remake di Shadow of the Colossus arrivato oramai qualche anno fa su PS4, in collaborazione con JAPAN Studio. È il team stesso a dire che si tratta del loro progetto più ambizioso, complice probabilmente anche tutta la potenza in più messa a disposizione dalla nuova PlayStation 5.

LEGGI ANCHE: PS5 compare su Amazon Francia a 499€: ok, il prezzo è giusto?

E i vantaggi offerti dalla nuova piattaforma sono innegabili, visti il trailer di presentazione mostrato durante l’evento dedicato a PS5 e la gallery di screenshot che trovate anche qui di seguito.

Di fatto però non si sa molto di quelle che saranno le eventuali novità a livello gameplay. L’originale Demon’s Souls arrivo su PS3 in Giappone nel lontano 2009. Sono passati 11 anni e due generazioni di console, e riproporre la stessa struttura di gioco potrebbe essere un azzardo. La storia rimarrà comunque quella, così probabilmente come il mondo di gioco caratterizzato da “mondi” e non da una mappa interconnessa in stile Dark Souls o Bloodborne.

La verità quindi è che si sa molto poco di Demon’s Souls Remake. Sconosciuta persino la data di commercializzazione: non sappiamo infatti se sarà tra i titoli di lancio della console o se dovremo aspettare il 2021 per metterci le mani sopra.