Destiny 2: Oltre la Luce Collector’s Edition, il nostro unboxing (foto)

Lorenzo Delli

Come forse saprete, da ieri 10 novembre è disponibile Destiny 2: Oltre la Luce, la nuova espansione del celebre sparatutto online di Bungie dedicato a PC, PlayStation, Xbox e Google Stadia.

Insieme all’espansione, che ci porterà sulla luna Europa, arriveranno anche la nuova Stagione della Caccia, una nuova incursione e altre novità che riguardano anche la versione free-to-play di Destiny 2. Tutti i dettagli su Oltre la Luce li trovate nel nostro articolo dedicato.

Oggi siamo qui però non per parlare di cosa ha da offrire il gioco, quanto più per mostrarvi il contenuto della particolare Collector’s Edition realizzata da Bungie. Tolta la protezione in cartone, troviamo un’altra scatola sempre di cartone (ben più resistente) con una classica apertura a scrigno.

Al suo interno troviamo la così detta Europa Explorer’s Bag, una borsa porta oggetti realizzata in un misto di nylon e cotone con chiusure in metallo. È come se con questa Collector’s, Bungie volesse farvi sentire degli esploratori della luna di Giove teatro degli eventi dell’espansione.

Si nota subito che nella rete a fianco della borsa c’è la Europa Exploration Canteen, una sorta di borraccia che ovviamente calza alla perfezione nella tasca in cui la troviamo. Aprendo poi la cerniera della borsa troviamo gli altri contenuti.

Ad accoglierci ci sono subito due elementi che faranno la gioia degli appassionati della lore di Destiny 2: il Mysterious Logbook, un diario redatto da uno dei primi scienziati a studiare le forme di vita di Europa. Ci torneremo a breve. C’è anche una lettera rivolta a “noi” in cui un altro guardiano ci affida sostanzialmente quello che troveremo in fondo alla borsa.

Subito dopo troviamo una busta che contiene una cartolina da Europa, una toppa a strappo da applicare, volendo, anche alla borsa e un adesivo.

Sotto alla busta troviamo il pezzo forte: una replica in metallo dello Splinter of Darkness, un artefatto al centro della trama della nuova espansione. Sul fianco si nota un’interruttore: premendolo più volte si cicla tra le varie modalità di luminosità disponibili. C’è ovviamente una porta microUSB per la ricarica, e in fondo alla borsa troviamo anche un cavetto.

È piuttosto pesante: potete usarlo come fermacarte per la scrivania, ma non solo. A quanto pare il diario misterioso presenta una sorta di puzzle da risolvere utilizzando proprio la replica dell’artefatto. Tra le modalità di luce c’è infatti la così detta Code Mode, che fa lampeggiare i LED dell’artefatto secondo un pattern che, a primo acchito, sembrerebbe casuale. Noi però non vi abbiamo detto nulla.

C’è un altro contenuto non presente fisicamente nella Collector’s: la colonna sonora dell’espansione in formato digitale. Ovviamente con l’acquisto vi arriverà il codice per riscattarla.

Recuperane una però potrebbe essere alquanto difficile. Vi merita tenere d’occhio il Bungie Store, il negozio online ufficiale del publisher dove era possibile prenotarla fino a un po’ di tempo fa.

Destiny 2: Oltre la Luce Collector’s Edition Foto Sequenza