Ecco dettagli e prezzo ufficiale di Valve Index e tra poche ore aprono anche i preordini! (foto)

Roberto Artigiani

Un mese fa erano trapelati i primi dettagli sul nuovo visore per la Realtà Virtuale di Valve chiamato Index. Oggi il dispositivo, insieme ai suoi accessori, è stato svelato ufficialmente con i pre-ordini che iniziano tra meno di due ore (ma le spedizioni partiranno dal 28 giugno).

Si tratta essenzialmente di un visore di fascia alta che propone due schermi LCD RGB con risoluzione 1.440 x 1.600 pixel e frequenza di aggiornamento a 120 Hz (ma comunque retrocompatibile con i 90 Hz di Vive). Stando alle dichiarazioni ufficiali il campo visivo sarà superiore di 20 gradi rispetto a Vive e sarà possibile regolare fisicamente la distanza tra le pupille (IPD). Infine il visore è corredato di cuffie con padiglione esterno per un’esperienza audio più immersiva e naturale.

Al visore si affiancano i nuovi controller Index pensati appositamente per le interazioni a mano aperta e lunghe sessioni di gioco. Grazie a 87 sensori riescono a seguire il movimento di mani e dita e la pressione esercitata sui pulsanti classici, il tutto per offrire un controllo più realistico ed efficace. Chiudono il pacchetto le nuove base station.

LEGGI ANCHE: Il nostro primo impatto con Oculus Quest

Il prezzo? Valve Index viene venduto sul sito ufficiale a 539€, i controller a 299€ e base station a 159€, ma se siete interessati sono decisamente più convenienti i pacchetti. Tutti e tre gli elementi insieme infatti costano 1.079€, ma sono possibili anche altri abbinamenti intermedi.

Infine se vi state chiedendo se il vostro PC è in grado di supportare adeguatamente Valve Index, l’azienda ha comunicato queste specifiche non chiarendo però se si tratta di requisiti minimi o tipici:

  • OS: Windows 10, SteamOS, Linux
  • RAM: almeno 8 GB
  • GPU: almeno NVIDIA GeForce GTX 970 o AMD RX480
  • CPU: almeno dual-core con hyperthreading
  • Connettività: almeno USB 3.0 (per le telecamere del visore) e presa DisplayPort (l’HDMI non è supportato)

Via: Eurogamer