Il distopico futuro di State of Mind arriverà nei negozi ad agosto (video)

Roberto Artigiani

Intelligenza Artificiale, Big Data e in generale la digitalizzazione delle nostre vite sono argomenti “caldi” nel nostro presente, ma sono la realtà indiscussa del distopico futuro di “State of Mind”. Ambientato nella Berlino del 2048, in un mondo in cui scarsità di risorse, sovrappopolazione e guerre sembrano condurre l’umanità sull’orlo di una catastrofe globale mentre i robot umanoidi chiedono a gran voce gli stessi diritti concessi agli umani.

È uno dei nostri possibili futuri in cui tutto è interconnesso, la sorveglianza governativa è onnipresente e la rete permea le vite determinando pensieri, sentimenti e relazioni. Nel gioco il personaggio principale è Richard Nolan, uno dei pochi giornalisti che criticano apertamente la situazione. Quando si sveglia in un ospedale scopre che moglie e figlio sono misteriosamente scomparsi e si ritrova al centro della scena di una cospirazione mondiale per determinare il fato dell’Umanità.

LEGGI ANCHE: Cancellare i dati salvati da Google Play Giochi

Può l’utopia di un mondo digitale e perfetto – un paradiso esente da bisogni materiali e lotte – essere la risposta a tutti i mali dell’uomo? Una Super Intelligenza Artificiale potrebbe rappresentare la salvezza o la condanna finale? Come sarebbe il mondo e cosa rimarrà dell’Umanità?

State of Mind propone una trama da thriller che cerca di rispondere a tutte queste domande. Sviluppato con Unreal in un caratteristico stile low-poly, il titolo offre diversi personaggi giocabili per circa 15 ore di gameplay. State of Mind uscirà ad agosto su PC (a 29,99€), PS4, Xbox One e Nintendo Switch (a 39,99€), ma è possibile prenotarlo già da ora su Steam e sullo store Gog con lo sconto del 10%.