E se i giochi Windows arrivassero su Stadia?

E se i giochi Windows arrivassero su Stadia?
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Tutti i giochi per PC sono compatibili con Windows: il sistema operativo di Microsoft è infatti fondamentale per tutti gli utenti che vogliono approcciarsi al gaming su computer, nonostante i passi avanti fatti da Linux in questo senso. Anche Stadia, il servizio di gaming in streaming di Google, fa affidamento proprio su server con Linux, ma presto potrebbe arrivare una novità davvero interessante.

Sembra infatti che BigG abbia creato un emulatore Windows per Linux, che permetterebbe dunque di eseguire lo streaming di giochi in esecuizione sul sistema di Microsoft. Maggiori informazioni dovrebbero arrivare il 15 marzo, durante l'evento Google for Games Developer Summit, durante il quale Marcin Undak, del team di porting di Stadia, parlerà dettagliatamente "della tecnologia alla base della soluzione di Google per l'esecuzione di giochi Windows non modificati su Stadia".

A scoprirlo sono stati alcuni utenti di Reddit: nel caso in cui tutto ciò funzionasse bene, Google potrebbe aprire le porte a tantissimi altri giochi da introdurre in Stadia. In ogni caso, si tratterà probabilmente di un layer di compatiblità e non di un vero e proprio emulatore, in maniera simile con quanto fatto da Valve con il suo Steam Deck. Non resta che attendere ancora qualche giorno per saperne di più.

Via: The Verge
Mostra i commenti