Addio PM Black White: in PES 2020 torna ufficialmente la Juventus F.C. in esclusiva assoluta!

Lorenzo Delli - La Juventus FC sarà presente in esclusiva in eFootball PES 2020 – l’unico videogioco di calcio ad includere i campioni d’Italia.

I giocatori accaniti di PES sapranno benissimo dell’esistenza della PM Black White. Nel 2016 Konami perse la licenza per l’inclusione della celebre squadra italiana Juventus F.C. nel suo altrettanto celebre simulatore calcistico, e per correre ai ripari gli sviluppatori inserirono la squadra fittizia PM (per Piemonte) Black White. Nulla che l’editor di gioco potesse risolvere nell’arco di qualche minuto, ma gli accordi tra Konami e le squadre non si limitano alle semplici inclusioni della squadra, dei vari giocatori che la compongono e dello stadio di riferimento. In questi anni ogni accordo di Konami ha fatto sì che gli sviluppatori spendessero diverso tempo con i giocatori delle varie squadre per la realizzazione di scansioni tridimensionali sempre più accurate, in modo da riprodurre modelli dei volti e soprattutto movimenti e acrobazie sempre più fedeli alle controparti reali.

Dopo 3 anni Konami si accaparra nuovamente i diritti per includere la Juventus F.C. tra le squadre di eFootball PES 2020, e lo fa stringendo un accordo che rende la Juventus una squadra partner a tutti gli effetti. Quali sono le conseguenze di questa nuova partnership? Ce ne parlano i responsabili di Juventus e Konami oggi 16 giugno all’Allianz Stadium di Torino, lo stadio della squadra bianconera.

LEGGI ANCHE: Anteprima PES 2020

Konami sottolinea più volte come la Juventus F.C. sia una fantastica squadra non solo per i suoi risultati in Italia, ma anche per via della sua diffusione. È infatti una delle squadre di calcio più conosciute al mondo. Una delle prima conseguenze della partnership è che Miralem Pjanić è uno dei nuovi ambasciatori PES  e sarà l’uomo di copertina per la versione italiana di PES. E da quanto specificato nel comunicato stampa, Konami ha i diritti per l’utilizzo esclusivo della Juventus nel suo videogioco, il che dovrebbe implicare l’assenza della squadra bianconera nell’altro celebre simulatore calcistico di casa EA.

Come accennato poi, grazie a questo accordo il team di sviluppo ha avuto la possibilità di collaborare con i calciatori della squadra per poterli ricreare al meglio digitalmente all’interno del videogioco. Tutti i calciatori sono stati scannerizzati in 3D e sono perfettamente riconoscibili nei campi virtuali di PES 2020. Jonas Lygaard, Senior Director Brand & Business Development di Konami Digital Entertainment B.V. ha dichiarato: “La nostra partnership con Juventus FC, una delle più importanti squadre del mondo, è un messaggio chiaro da parte di eFootball PES 2020 – che sarà l’unico videogioco di calcio in cui si potrà giocare con i giganti italiani. Il claim di eFootball PES è ‘playing is believing’ e noi siamo orgogliosi che la Juventus FC creda in noi e in un futuro con noi”.

Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus F.C. ha commentato: “Siamo molto orgogliosi della collaborazione che abbiamo definito con Konami. Questa partnership vede due icone del calcio e dell’intrattenimento mondiale, Juventus e PES, unire le forze per i prossimi tre anni, permettendo più facilmente di identificarci con i nostri tifosi più giovani e di aumentare la nostra popolarità sia coi fan dello sport che con quelli dell’esports.”

Non mancherà ovviamente una versione speciale del videogioco denominata Juventus Club Edition che, a livello delle Leggende, coinvolgerà quel mostro sacro di Pavel Nedvěd. Vi ricordiamo che eFootball PES 2020 uscirà il 10 settembre prossimo su PS4, Xbox One e PC Windows.