Entrate settore gaming: Sony batte tutti, ma non è l’unico dato interessante (foto)

Matteo Bottin -

Chi riesce a guadagnare di più nel settore dei videogiochi? Verrebbe da dire che le grandi produttrici di console (Sony, Nintendo e Microsoft) occupino in solitaria il podio, lasciando le briciole agli altri, ma non è proprio così. Le software house riescono a raccogliere guadagni davvero interessanti.

Il grafico che trovate in galleria si riferisce unicamente ai guadagni del settore gaming delle varie aziende (1 aprile 2019 – 31 marzo 2020): Sony e Microsoft, per esempio, hanno guadagni derivanti da tutte le altre attività che ben superano i dati mostrati nel grafico.

Insomma, in prima posizione troviamo Sony. Il colosso della PlayStation si porta a casa più di 18 miliardi di dollari di entrate. Al secondo posto troviamo il colosso del gaming Tencent, software house che sta dietro a lavori come Call of Duty Online, League of Legends, PUBG e tanti altri. A completare il podio, c’è Nintendo, mentre appena fuori troviamo Microsoft.

Ma sono i dati “di contorno” che sono veramente interessanti:

  • I guadagni di Sony sono calati del 36%, ma riesce comunque a portarsi a casa il 51% ($9 miliardi) delle entrate del segmento Games & Network Services
  • Solamente il 30% delle entrate di Tencent è legato ai giochi
  • I profitti di Nintendo sono saliti del 30%, mentre i giochi venduti del 44%
  • Il settore Xbox di Microsoft fornisce all’azienda solo il 10% dei guadagni totali
  • Nel 2019 Bandai Namco ha guadagnato complessivamente più di EA e Activision insieme (6,8$ miliardi), anche se questo include anche i giocattoli.
  • Il 56% delle entrate di Square Enix arriva da giochi mobili
  • Le vendite di SEGA sono aumentate, con un +43% dei giochi fisici e +15% dei giochi digitali
  • Le entrate di Capcom segnano un record personale per il terzo anno di fila

Per maggiori dettagli e altri dati vi invitiamo a fare un salto alla fonte.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “25/05 – Brevetti di MacBook senza trackpad, Jailbreak e incassi del gaming” su Spreaker.

Fonte: Resetera