Lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà l'Esport Summit 2021

Lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà l'Esport Summit 2021
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Il 17 e il 18 novembre prossimi lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà l'Esports Summit 2021, il primo evento italiano dedicato all'industria eSport. Il tutto è organizzato da Mkers, una delle più importanti realtà eSport italiane (nonché la prima società per azioni del settore), Social Media Soccer, una start up di analisi e monitoraggio degli account social incentrati sul calcio.

L'obiettivo dell'edizione 2021 della manifestazione è quello di raccontare, grazie alla presenza di istituzioni, organiser, publisher e team, l'industry e il mercato eSport. Si partirà dalle basi, con panel dedicati all'organizzazione di un team, offrendo al contempo una visione sui metodi più efficaci di investimento nell'eSport e su come organizzare un evento di grande impatto. Ci sarà spazio per temi di importanza sociale come l'educazione, l'inclusione e la sostenibilità, oltre a temi più economici come il rapporto tra gli eSport e le criptovalute .

Il tutto potrà anche essere seguito comodamente da casa visto che sarà trasmesso in live streaming. In occasione dell'Esports Summit 2021, inoltre, Mkers e Social Media Soccer presenteranno gli "Esports Summit Awards": un premio istituito con l'obiettivo di celebrare i migliori team europei e ideato per infondere credibilità al settore Esport italiano, sia tra gli appassionati che tra le aziende non ancora coinvolte. La premiazione si terrà nella Gaming House dei Mkers realizzata in collaborazione con Mercedes-Benz Italia il 17 novembre sera. I premi in palio sono:

  • Best European Esport Team, che premierà i migliori risultati competitivi ottenuti nell'ultima stagione, l'efficacia e la reach della propria comunicazione, le attivazioni svolte durante l'ultimo anno, la crescita in termini numerici e l'impatto sul mercato di riferimento;
  • Best European FPS Player, Best European Moba Player, Best European Sport Player, che celebrerà i risultati competitivi ottenuti nel corso dell'anno, la comunicazione proposta sui propri canali, la crescita e la percezione della propria fanbase;
  • Best Competitive Event, pensata per esaltare il miglior evento in termini di partecipazione rispetto al target di riferimento, di qualità ed organizzazione e caratura dei partner coinvolti;
  • Best Activation: costruita per valutare l'impatto di un'attivazione sul mercato Esport, considerando il numero di prodotti offerti e il livello di percezione del target di riferimento.

Mkers, in quanto organizzatore dell'evento e nel rispetto dell'ecosistema Esportivo italiano ed europeo, non si candiderà agli awards.

Tutte le informazioni sul sito ufficiale dell'Esports Summit raggiungibile seguendo questo link.

Commenta