Fallout 76 lancia l'espansione "Alba d'Acciaio": vale la pena provarla?

Fallout 76 lancia l'espansione "Alba d'Acciaio": vale la pena provarla?
Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri

Che Fallout 76 abbia sofferto molto è un dato di fatto. Il gioco di ruolo di Bethesda, divenuto un'esperienza online con questo spin-off, si è piegato ad un lancio zoppicante e ad un supporto che, tra alti e bassi, ha sollevato più critiche che lodi. Tutto ciò prima dell'uscita di Wastelanders, l’espansione che ne ha sancito in parte la rinascita, risolvendo una delle più grandi grane di 76, cioè l'assenza dei personaggi non giocanti e del relativo sistema dialogico che da sempre caratterizza la saga.

Con l'Alba d'Acciaio, Bethesda non sembra voler cambiare le carte in tavola, bensì aggiungerne di nuove ad un'escursione che, grazie agli ultimi aggiornamenti, risulta più ricca che mai.

Cos'è Alba d'Acciaio

Alba d’Acciaio è la nuova espansione gratuita per Fallout 76, già disponibile su PS4, Xbox One e PC Windows. Vi basta possedere una copia del gioco per poter accedere a tutti i contenuti dell’avventura, eccetto alcuni servizi assolutamente trascurabili.

L’espansione include nuove missioni, funzionalità, miglioramenti, correzioni ai bug e tanto altro, in una formula simile a quanto visto in Wastelanders.

Nuova missione

La nuova missione disponibile con Alba d'Acciaio è legata, come suggerisce il nome, alla Confraternita d'Acciaio, che per l’occasione torna in Appalachia. Potrete dunque affrontare la prima parte della storia di questa organizzazione tecno-religiosa molto nota all’interno della storia della saga.

Per poter partecipare alla missione, è necessario avere un personaggio di livello 20 o superiore e recarsi a Fort Atlas nella Scissione Selvaggia. Il nuovo contenuto è quindi pensato per chi già mastica Fallout 76.

Il Paladino Leila Rahmani e le sue truppe sono arrivate dalla California per fondare un capitolo in Appalachia. Collabora con le altre fazioni o intralciale per importi. Visita insediamenti popolati da nuovi PNG e accedi a potenti armi e armature della Confraternita. Con chi ti schiererai mentre aiuti i membri della Confraternita e le fazioni dell’Appalachia?

Rifugi per il C.A.M.P.

Fallout 76 ha un sistema denominato C.A.M.P., mediante il quale è possibile creare il proprio avamposto con le strutture utili a costruire il proprio equipaggiamento, depositare risorse ed erigere difese. Grazie ad Alba d'Acciaio, sarà possibile realizzare anche un rifugio sotterraneo istanziato personalizzato.

Per poter attivare la funzionalità, bisogna leggere il manifesto del Centro Richiesta Rifugi nelle stazioni ferroviarie, che sbloccherà la missione “Ampliamento casa”.

Miglioramenti alla sopravvivenza

Le meccaniche di sopravvivenza di Fallout 76 sono molto ingombranti, ragione per la quale Bethesda ha deciso di eliminare completamente gli effetti negativi di fame e sete, che, come abbiamo ripetuto nella nostra recensione, rendevano le prime ore un inferno.

Ciò non significa che elementi come cibo e acqua siano spariti: mangiare e idratarsi, da ora in poi, vi premierà con dei bonus che faciliteranno la vita. Questo cambio di rotta modifica e migliora drasticamente l'esperienza di inizio gioco, consentendo ai neofiti di passare meno tempo nell’inventario, consumando risorse a più non posso per non subire malus, cosa che toglieva del piacere nell'esplorazione.

Nuove armi e armature

Nella nuova espansione potrete ottenere nuove armi e nuove armature. Come lecito aspettarsi., provengono dall’arsenale della Confraternita e includono cutter al plasma, pistola Crusader e lanciamissili Hellstorm, ovviamente tutte modificabili. Sono stati introdotti poi dei bilanciamenti ad altre bocche da fuoco, come lanciafiamme, Cryolator e alcuni esplosivi lanciabili affinché infliggano danni elementali, e quindi non fisici.

I miglioramenti estivi ed autunnali

Dall’uscita di Wasterlanders, Bethesda ha implementato diverse funzionalità molto utili, atte a migliorare la qualità del gioco. Tra queste, vi è un sistema di squadre pubbliche, che vi consente di ricercare gente con le vostre stesse esigenze: è possibile scegliere infatti l'obiettivo (come affrontare eventi pubblici o semplice esplorazione) e ricevere un bonus per il completamento di quel tipo di attività.

Ottima anche l'introduzione delle missioni giornaliere con ricompense scalabili, anch’esse giocabili tramite squadre pubbliche. Non mancano nuovi eventi con boss e inediti talenti leggendari con i quali personalizzare ancora di più il proprio alter ego virtuale.

Alba d'Acciaio è dunque un'espansione incrementale, che appunto va a rimpolpare l’offerta e arriva a ridosso di alcuni aggiornamenti importanti effettuati negli ultimi mesi. Il 15 dicembre sarà la volta della stagione 3 chiamata “Scriba di Avalon”, con ricompense inedite dal tavoliere S.C.O.R.E., e nel 2021 l'offerta sarà ancora supportata a dovere, con nuove spedizioni, missioni e talenti, ma certamente adesso Fallout 76 è un gioco più maturo. Se vi ha sempre incuriositi, ora potrebbe valere la pena dargli una chance, anche perché oramai lo si trova a prezzi irrisori.

Commenta