Da aprile Fallout 76 rinasce a nuova vita (video)

Lorenzo Delli

Si chiama Wastelanders ed è il più grande aggiornamento gratuito di Fallout 76. Una semplice espansione? Contenuti in più destinati solo ed unicamente ai giocatori più assidui che difficilmente attireranno nuovi utenti? Non proprio.

Bethesda in questi giorni ha annunciato la nuova espansione di Fallout 76 spiegando nel dettaglio di cosa si tratta. È un aggiornamento indirizzato contemporaneamente ai veterani e a quelli che volessero avvicinarsi per la prima volta alle desolate lande dell’Appalachia. O meglio, non più tanto desolate.

Una delle peculiarità di questo aggiornamento è infatti quello di introdurre finalmente vari personaggi non giocanti, andando finalmente a popolare un mondo davvero fin troppo spoglio. A tal proposito, i nuovi giocatori potranno affrontare la missione originale, quella che parte uscendo dal Vault 76, in una versione rivisitata per l’occasione, sia in solitaria che a fianco di amici. I veterani avranno invece a che fare con nuove missioni, nuovi luoghi da esplorare e nuovi mostri di vario genere.

  • PNG umani – Aiuta o tradisci i nuovi abitanti che si sono insediati per ricostruire e scopri l’Appalachia attraverso i loro occhi.
  • Nuove creature ed equipaggiamento – Abbatti nuove creature mutanti apparse di recente nella regione e ottieni le armi e le armature migliori.
  • Scelte e reputazione – Cambia il destino di chi incontrerai grazie alle scelte di dialogo. Le tue decisioni influenzeranno i tuoi rapporti con ogni fazione attraverso un nuovo sistema di reputazione.

Proprio l’introduzione di nuovi personaggi non giocanti permetterà anche l’introduzione di reputazione e dialoghi a scelta multipla. Insomma, una nuova vita per l’RPG Online di Bethesda! Come già accennato l’aggiornamento sarà gratuito per chi ha già la sua copia di Fallout 76 e sarà disponibile a partire dal 7 aprile prossimo. Sempre dal 7 aprile il gioco farà il suo debutto anche su Steam.