Farming Simulator 19 si dà all’eSport: nuova lega dedicata con premi per 250.000€!

Vezio Ceniccola Forse è ora di riconsiderare il vostro concetto di "gioco competitivo"

Se parliamo di eSport, forse Farming Simulator 19 non è uno dei primi titoli che vi balza alla mente. Eppure il simulatore agricolo sviluppato da Giants Software e pubblicato da Focus Home Interactive ha ora un campionato sportivo tutto suo, che mette in palio premi per 250.000€. Si avete letto bene: l’agricoltura virtuale è capace di far guadagnare molto più di quella reale!

Già lo scorso anno era stato sondato il terreno con la Farming Simulator Championship, ma sarà questo l’anno giusto per avviare una vera e propria lega dedicata al gioco, chiamata come da aspettative Farming Simulator League. Grazie a questa particolarissima lega, tutti gli agricoltori virtuali del mondo potranno sfidarsi, coltivando e allevando il più possibile per superare i propri dirimpettai.

Nel corso dei prossimi mesi si svolgeranno 10 tornei in tutta Europa, alcuni dei quali prenderanno vita durante le più importanti manifestazioni videoludiche del Vecchio Continente, come Gamescom e Paris Games Week. L’evento finale si svolgerà invece alla FarmCon 2020: qui sarà decretato il team vincitore del premio finale da ben 100.000€ e saranno assegnati gli altri premi.

Le sfide a colpi di semi e mietitrebbia saranno combattute su una particolare modalità competitiva integrata all’interno di Farming Simulator 19, ultimo capitolo della serie. Le squadre saranno composte da 3 elementi, dunque potremo gustarci appassionantissime sfide 3 vs. 3 senza esclusione di colpi – al limite con qualche sosta per lo scarico del raccolto.

LEGGI ANCHE: Recensione Farming Simulator 19

Vi piace l’idea di assistere ad un torneo di agricoltura virtuale? Allora non vi resta che rimanere sintonizzati sul sito ufficiale di Giants Software, dove saranno presto pubblicati tutti i dettagli sugli eventi e sui tornei dedicati alla nuovissima Farming Simulator League. E se proprio non avete ancora capito di cosa stiamo parlando, vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra video recensione che trovate di seguito.

Via: The VergeFonte: Farming Simulator