Fate spazio in soffitta: Google Stadia aprirà la strada per l’abbandono delle console

Matteo Bottin Lo dice Phil Harrison, vicepresidente di Google. Che sia veramente così?

La presentazione di Google Stadia ha veramente scombussolato il mondo dei videogiochi, dividendo l’utenza tra chi crede che sia una vera rivoluzione e chi la paragona semplicemente ad altri servizi quali GeForce Now. Sebbene secondo il CEO di Ubisoft Stadia non sostituirà PC e console, il vicepresidente di Google, Phil Harrison, è di diversa opinione.

Siamo assolutamente fermi sul fatto che non pubblicheremo mai una console. Negli ultimi 40 anni il settore è stato incentrato sui dispositivi, ma con Stadia abbiamo cambiato le cose e abbiamo detto agli sviluppatori: ‘Internet è il vostro negozio e la rete e il data center sono la vostra piattaforma’. Penso che sia un momento davvero entusiasmante per l’industria. Il mondo intero non passerà a questo nuovo modello da un giorno all’altro e ci vorrà del tempo per realizzare ogni aspetto che abbiamo promesso. Ma è una passaggio fondamentale e ritengo sia una direzione inevitabile e unidirezionale in cui l’industria si sta muovendo.

Phil Harrison

Secondo Harrison, dunque, in un futuro (non troppo lontano) tutta l’industria abbandonerà le console per basarsi più sui servizi in streaming. Forse non accadrà con la prossima generazione di console, ma, chissà, magari PS6 non vedrà mai la luce.

LEGGI ANCHE: Che giochi arriveranno su Google Stadia?

D’altronde il mercato finanziario sembra crederci, tanto che due dei principali concorrenti (Sony e Nintendo) ne hanno già subito un po’ le conseguenze. Che ne pensate? Questo spostamento verso i servizi sarà trainata proprio da Stadia o è un processo già in atto da parecchio tempo e Google è semplicemente “saltata in corsa”?

Via: IGN
  • Marco

    Credo che accadrà come dice lui, ma con tempi un po più lunghi, tutto dipenderà dalle prestazioni (ping soprattutto) e dai costi. Non metto in dubbio che sia una soluzione molto vantaggiosa e che sulla carta batte console senza nemmeno farle competere, ma bisognerà vedere poi le prestazioni nella realtà di tutti i giorni e quanto costerà il servizio (spero non più di 15€/mese).