Non avete mai provato For Honor? Forse ora è giunto il momento

Giorgio Palmieri

For Honor sta vivendo un secondo periodo di giovinezza grazie alla pubblicazione della quinta stagione, nota come Age of Wolves, che introduce, oltre ad una serie di contenuti inediti, il supporto ai server dedicati, la cui assenza ne aveva minato la godibilità, in special modo al lancio.

Per celebrare l’evento, Ubisoft ha ben pensato di rilasciare una For Honor: Starter Edition per PC, con la quale è possibile accedere all’intero gioco, al modico prezzo di 14,99€.

LEGGI ANCHE: Recensione For Honor

La Starter Edition comprende solo una parte degli eroi disponibili nel gioco, almeno ad inizio partita: la restante fetta andrà sbloccata giocando, o con gli acquisti in-app. Vediamo i contenuti nel dettaglio:

  • Tre eroi Avanguardia completamente sbloccati: il Guardiano, il Razziatore e il Kensei saranno già sbloccati (e quindi giocabili e personalizzabili) all’inizio del gioco.
  • Tre eroi di lancio della fazione selezionata dai giocatori: tre eroi giocabili aggiuntivi saranno assegnati ai giocatori in base alla fazione scelta al primo lancio della Starter Edition (Cavaliere, Vichingo, Samurai). I giocatori potranno progredire e accumulare bottini con questi eroi, tuttavia le personalizzazioni diventeranno disponibili una volta che gli eroi saranno “reclutati” per 8.000 pezzi d’acciaio ciascuno.
  • Dodici restanti eroi: i giocatori potranno anche sbloccare completamente i sei eroi disponibili al lancio per usarli nel gioco e personalizzarli per 8.000 pezzi d’acciaio ciascuno. Mentre i sei eroi rilasciati nelle stagioni post-lancio saranno interamente sbloccabili per 15.000 pezzi d’acciaio ciascuno.