Fortnite alla svolta: arriva ufficialmente il Ray Tracing in tempo reale di NVIDIA (video e foto)

Vincenzo Ronca

NVIDIA ha appena annunciato le sue nuove RTX Series 30 e allo stesso tempo una fondamentale novità per Fortnite, attualmente uno dei più popolari battle royale in assoluto.

Il Ray Tracing in tempo reale di NVIDIA arriva ufficialmente su Fortnite: l’annuncio arriva dalla stessa NVIDIA e Epic Games e indica che il Ray Tracing sarà accessibile sul gioco mediante le nuove GPU RTX Series 30. Per l’occasione è stata creata una speciale mappa della modalità Creativa, chiamata RTX Treasure Run, con l’obiettivo di evidenziare l’apporto del Ray Tracing all’esperienza di gioco.

Andiamo a vedere insieme i benefici che introdurrà il Ray Tracing in Fortnite:

  • Riflessi Ray Tracing, con l’obiettivo di riprodurre fedelmente i riflessi della luce sulle varie tipologie di superficie.
  • Ombre Ray Tracing, con l’obiettivo di modellare e riprodurre le ombreggiature sulle varie tipologie di superficie.
  • Maggiore fedeltà e precisione nel calcolo dell’illuminazione globale.
  • Maggiore fedeltà nella riproduzione dell’occlusione della luce dove oggetti e superfici si incrontrano.

Con la novità del Ray Tracing su Fortnite, NVIDIA e Epic Games hanno annunciato anche l’implementazione delle tecnologie DLSS e NVIDIA Reflex: nell’articolo di presentazione della nuove RTX Series 30 ne abbiamo parlato nel dettaglio.

Nella galleria qui in basso vi lasciamo il trailer condiviso da NVIDIA che mostra le potenzialità del Ray Tracing su Fornite, insieme a diversi screenshot dell’interfaccia grafica. A questo indirizzo potete invece trovare diverse comparative che mostrano l’effetto del Ray Tracing sulla grafica di gioco.