Fortnite organizza un torneo anti Apple: in palio dispositivi Android, PC Windows e Console

Lorenzo Delli -

Epic Games ha tempo fino al 28 agosto per sistemare la versione Fortnite dedicata ai dispositivi mobili di Apple. Se vi foste persi tutta la vicenda, in sostanza Epic Games ha aggiornato le versioni Android e iOS del celebre Battle Royale introducendo il proprio metodo di pagamento. In questo modo il publisher avrebbe evitato le commissioni del 30% previste sui due store. Ovviamente Google e Apple non si sono fatti troppi problemi a bannare Fortnite dai rispettivi store.

Se lato Android al momento tutto tace, il fronte Apple vs. Epic Games è in grande fermento. Dopo le dichiarazioni di Apple, e sopratutto dopo la minaccia di bannare Epic Games dall’Apple Developer Program (con probabili conseguenze anche sull’uso dell’Unreal Engine), arriva la risposta di Epic. E non è una risposta propriamente diplomatica!

LEGGI ANCHE: Come installare Fortnite su Android e iOS dopo il BAN

Il 23 agosto prossimo, tra un paio di giorni quindi, ci sarà il torneo #FreeFortnite Cup. Lo abbiamo definito “torneo anti Apple” non a caso. Nel tweet di annuncio Epic ha scritto “Tutti i tuoi amici. Premi favolosi. E una sola mela cattiva”. La copertina stessa del torneo richiama il video provocatorio di qualche giorno fa. E come se non bastasse, in palio per i vincitori del torneo ci sono dispositivi di ogni genere, tranne ovviamente quelli della mela morsicata. C’è persino il costume della mela cattiva in palio!

Citiamo direttamente il blog italiano di Fortnite per l’elenco dei premi e per sottolineare un’ulteriore frecciatina ad Apple:

Inoltre, regaleremo 1200 hardware di gioco (telefoni, console e PC). Anche se non puoi più giocare su iOS, ti restano altri fantastici modi per giocare a Fortnite. Diventa uno dei migliori 1200 mangiamele al mondo per vincere uno di questi premi!

  • Alienware Gaming Laptop®
  • Samsung Galaxy Tab S7®
  • OnePlus 8 – 90 FPS su un telefono
  • PlayStation 4 Pro®
  • Xbox One X®
  • Nintendo Switch®

“Anche se non puoi più giocare su iOS”: Epic sembra intenzionata insomma a non arretrare neanche di un millimetro. Mancano pochi giorni al 28 agosto, data ultima fissata da Apple per il ban definitivo di Epic Games dal suo programma di sviluppatori. Cosa succederà secondo voi? Le due società arriveranno ad un accordo?

  • ILCONDOTTIERO

    Finalmente qualcuno che alza la testa . Sicuramente sono in forte svantaggio confronto al gigante Apple , ma almeno fanno da monito per gli altri .

  • LucaMW

    Ma per aggirare questa cosa non basta fare un account multipiattaforma con pagamenti disabilitati o aumentati del 30% su Apple Store e con lo stesso account più economici da web e PC?

  • m477

    Epic è piuttosto disonesta e doppiogiochista in questa battaglia. Basta leggere le email pubblicate: quello che stavano chiedendo inizialmente non è solo un accordo per non pagare il 30%, ma di poter aprire un proprio store con la stessa integrazione dell’appstore, in cui pubblicare app di sviluppatori che poi conseguentemente devono pagare una percentuale a Epic, (sviluppando però app con tool forniti da Apple)

    Epic non è la paladina degli sviluppatori e degli utenti come molti credono. È un’azienda avida, così come lo è Apple.