Tutto quello che sappiamo su Forza Horizon 5

Forza Horizon 5 debutterà il prossimo 9 novembre con tantissime novità e migliorie. Ecco cosa sappiamo sul Forza più grande e spettacolare di sempre
Tutto quello che sappiamo su Forza Horizon 5
SmartWorld team
SmartWorld team

Forza Horizon 5 ha sorpreso un po' tutti all'E3 2021, conquistando gli appassionati della serie grazie a paesaggi suggestivi e bolidi più potenti e personalizzabili che mai. È certamente uno dei titoli più attesi dell'anno, dimostrandosi all'avanguardia del realismo, della tecnica e della spettacolarità.

Per quanto siano ancora diversi i dettagli da chiarire, l'antipasto offerto dal gameplay trailer ha messo in luce le principali caratteristiche del nuovo open world di guida sviluppato da Playground Games: ambientazione curatissima ed enorme, ampia personalizzazione e grafica da urlo. Tre ingredienti che rappresentano l'essenza di un titolo da sempre espressione di effetti scenici e di assoluta libertà d'azione.

Si va in Messico

Forza Horizon 5 nasce come sequel del diretto predecessore e lo si comprende già dalle prime battute, dove troveremo in qualità di protagonista una delle superstar del Festival inglese. Ma l'elemento di continuità non ha impedito agli sviluppatori di sperimentare diversi aspetti innovativi, tra cui innanzitutto l'ambientazione: i paesaggi britannici che abbiamo imparato a conoscere con il vecchio Forza Horizon 4 lasceranno infatti il posto alla completezza e all'unicità del Messico, per un colpo d'occhio assicurato. Una scelta non casuale, peraltro ponderata già diversi anni addietro, per stessa ammissione dell'azienda britannica: i ragazzi di Playground Games hanno voluto spingere ai massimi livelli la vocazione open world della serie, creando a conti fatti la più ampia iterazione di Forza.

Ci troveremo di fronte ad una mappa contenente 11 diversi biomi, ma soprattutto a un mix esplosivo di stagioni e di scenari: dalle città moderne agli scorci dell'antichità, passando per canyon epici, spiagge assolate, giungle tropicali, deserti, zone rocciose e cime innevate dello spettacolare vulcano Gran Caldera. Tutto il meglio racchiuso in un solo posto, per uno spot del Messico che non sarà solamente visivo, ma anche sonoro. E poi ci saranno lunghissime autostrade dove poter sfrecciare alla massima velocità e far schizzare i giri del motore dei nostri bolidi come mai prima d'ora.

Un po' di "pepe" alla guida

La rinnovata spazialità del gioco farà il paio con un'altra delle novità salienti della serie Forza: i cambi di stagione a cadenza settimanale, un punto che costituisce in parte una conferma di quanto già visto nel precedente capitolo e in parte un importante elemento di miglioria. Rispetto al passato, l'alternanza delle stagioni non sarà soltanto più reale (la neve, ad esempio, interesserà soltanto le montagne più alte), ma garantirà pure un più coerente passaggio da un microclima all'altro. E restando in tema di cambiamenti, non sarà infrequente assistere a dei repentini stravolgimenti atmosferici, come tempeste tropicali o fitti muri di sabbia spostati da impetuose raffiche di vento. Ingredienti che metteranno un po' di "pepe" nella guida delle nostre supercar, innalzando i livelli di adrenalina. Insomma, siamo di fronte al più grande, realistico e spettacolare Forza mai creato finora.

E poi c'è la personalizzazione, altro pezzo forte del nuovo open world di guida firmato Playground Games. Rispetto al passato, avremo un maggior controllo nel modificare a piacimento tutto ciò che caratterizzerà il nostro bolide: potremo dare un tocco più spinto all'autovettura verniciando, ad esempio, le pinze dei freni, oppure applicando uno degli oltre 100 nuovi cerchi. Ma potremo pure – e si tratta di una prima assoluta per la serie – alzare o abbassare la capote delle auto cabrio. Un'esaltazione dunque della creatività, senza ovviamente trascurare l'aspetto legato alle prestazioni, grazie alla disponibilità di migliaia di nuove parti da poter montare sulle nostre supercar. Non mancheranno inoltre stravaganti personalizzazioni dedicate al personaggio, potendo attingere a nuovi outfit e persino aggiungere arti protesici.

Nuovo EventLabs

Gli sviluppatori hanno preso tutto ciò che di buono ha caratterizzato il precedente capitolo e lo ha portato su Forza Horizon 5, avendo cura di aggiungere alcuni tocchi di novità. Pensiamo all'inedita Tourist Mode, pensata appositamente per i neofiti e i maldestri alla guida, ma anche alla modalità Expeditions, che permetterà ai videogiocatori di esplorare le bellezze del Messico, ampliando il raggio d'azione dell'Horizon Festival e scoprendo aree particolari e stravaganti. Non mancherà pure la possibilità di regalare veicoli ai propri compagni e rivali, oppure di ricompensarli attraverso i cosiddetti Kudos, una valuta tramite la quale sarà possibile sbloccare alcuni elementi estetici. Confermata invece la modalità Eliminatore, già vista in Forza Horizon 4.

In un'alternanza di aggiunte e vecchie conoscenze, la novità dell'EventLabs avrà certamente modo di conquistare tutti gli appassionati della serie. Si tratta di una piattaforma che permetterà di modificare le regole stesse dell'evento, potendo riprodurre a piacimento dei veri e propri mini giochi dentro al nuovo Forza. E poi c'è un nuovo sistema di intelligenza artificiale – Forza LINC – che offrirà consigli, azioni, sfide a seconda dei comportamenti tenuti dal giocatore.

Forza Horizon 5 punta a sorprendere anche da un punto di vista grafico. Il gameplay trailer ha mostrato tutte le potenzialità di un titolo che potrà essere giocato a 1080p a 30fps su Xbox Series S e Xbox One e in 4K su Xbox Series X e sui PC più prestanti. Gli sviluppatori hanno inoltre inserito una modalità performance per far girare il nuovo Forza a 60 fps. Tra gli ingredienti "segreti" del quinto capitolo della saga vi è l'utilizzo della fotogrammetria, un uso più accorto del ray tracing e ampie migliorie al sistema d'illuminazione; l'impiego di fotocamere 12K HDR ha poi contribuito a rendere maggiormente realistico il cielo messicano.

Forza Horizon 5: requisiti minimi PC

Forza Horizon 5 potrà essere giocato anche su PC, a patto di soddisfare i seguenti requisiti minimi:

  • Processore Intel i3-4170 o Intel i5-750
  • 8 gigabyte di memoria RAM
  • DirectX in versione 12
  • Almeno 80 gigabyte di spazio di archiviazione disponibile

Forza Horizon 5: data di uscita

Il nuovo capitolo della serie Forza debutterà nei negozi il prossimo 9 novembre su PC, Xbox Series X|S e Xbox One. Sarà disponibile dal day one con Xbox, mentre invece saranno tre le edizioni acquistabili separatamente: la standard, la Deluxe (contenente il VIP Pack e il Welcome Pack, con quest'ultimo che darà accesso a 5 auto potenziate da sfruttare nelle varie tipologie di sfide) e la Premium (alla quale si aggiungeranno il Car Pass contenente 8 vetture Formula Drift e 42 auto rese disponibili durante i primi sei mesi successivi all'uscita del gioco). Il gioco sarà incluso nell'Xbox Game Pass, e di conseguenza sarà giocabile anche in streaming da dispositivi Android e iOS compatibili.

Commenta