È uscito il videogioco di G.I. Joe, ma in pochi se ne sono accorti (foto e video)

Giorgio Palmieri

Per chi non la conoscesse, G.I. Joe è una delle linee di giocattoli della Hasbro più famose di tutti i tempi. Sono stati tratti film, serie animate e anche videogiochi: uno di questi è appena giunto sugli scaffali fisici e digitali, quatto quatto, senza clamore, sotto l’ombra della sempre più imminente nuova generazione.

LEGGI ANCHE: Recensione Nickelodeon Kart Racers 2: Grand Prix

Il titolo in questione si chiama G.I. Joe: Operation Blackout ed è disponibile su PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Si tratta di uno sparatutto in terza persona dall’estetica a cartone animato, che cerca palesemente di replicare la plastica dei giocattoli, strizzando l’occhio all’omonima serie. E se non ci fosse la discreta grafica a dipingere il tutto, l’avremmo scambiato per un videogioco di tantissimi anni fa, visto che non si fa altro che sconfiggere dei nemici animati da un’intelligenza artificiale a dir poco basilare, che non cerca copertura e si muove lungo delle mappe lineari.

La modalità campagna è il cuore dell’offerta e non offre molti stimoli al di là del poter vestire i panni sia della Squadra G.I. Joe, che della Squadra Cobra. È il gioco stesso a scegliere la fazione, ma vi sarà data la possibilità di selezionare un personaggio a scelta tra due eroi. Il motivo è presto detto: l’intera storia può essere affrontata con un compagno a schermo condiviso, altrimenti sarà l’I.A. a prendere le redini dell’alleato.

Gli eroi presenti sono 12, tra cui Snake Eyes, Duke, Roadblock, Storm Shadow, Cobra Commander, Destro e altri, ciascuno contraddistinto da un’arma e un’abilità attiva differente. Vi è anche una modalità competitiva, giocabile esclusivamente in multigiocatore locale fino ad un massimo di 4 giocatori, solo su 6 mappe in Cattura la bandiera, Assalto, Re della collina e Arena mortale.

Insomma, G.I. Joe: Operation Blackout sembra non voler nascondere in alcun modo la sua natura a basso budget e si limita a colpire le corde dell’anima con un’estetica gradevole e un buon doppiaggio in inglese, degno del cartone animato. Purtroppo il gioco ci è sembrato semplicistico ed elementare, rivolto ad un pubblico composto esclusivamente da irriducibili nostalgici. Il prezzo di lancio è di 39,99€.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.