GeForce Now perde anche Batman, Halo e gli altri titoli Xbox Game Studios e Warner Bros, e non solo

Nicola Ligas Ma almeno Ubisoft rilancia il suo impegno

Da quando è uscito dalla beta, GeForce Now di Nvidia ha visto un numero sempre crescente di publisher voltargli le spalle: da Blizzard a Bethesda, da The Long Dark a 2K, ed ora è il turno di Xbox Game StudioWarner Bros, Codemasters, e Klei Entertainment.

A partire dal 24 aprile, sul servizio di cloud gaming di Nvidia non saranno infatti più disponibili i titoli di queste software house. Tra questi ricordiamo Halo: The Master Chief Collection o le serie Gears of War Forza, per non parlare della popolare Batman: Arkham che da sempre ha accompagnato GeForce Now. Addio anche a Mortal Kombat, al brand Formula 1 ed alla serie Dirt, e l’elenco potrebbe continuare.

LEGGI ANCHE: GeForce Now è il miglior cloud gaming?

Nvidia professa tranquillità, forte del fatto di avere 30 dei 40 giochi top di Steam ancora disponibili, e forte del rinnovato supporto di Ubisoft, che vedrà l’arrivo di tutti gli Assassin’s Creed Far Cry.

Il lancio commerciale di GeForce Now è previsto per il prossimo giugno, e fino ad allora ci saranno senz’altro altri aggiustamenti alla sua line-up; speriamo però di arrivare poi ad un punto fermo, perché ora come ora diventa difficile giudicare un servizio nel quale un giorno un gioco c’è, ed il giorno dopo è sparito per sempre, ma Nvidia ha già promesso “regolari rimpolpamenti“.

Via: The Verge
  • berserksgangr

    L’unico gioco a cui sto giocando é Soul Calibour 6.. devo affrettarmi!