Dovete assolutamente provare Genshin Impact, gratis per Android, iOS, PC e PS4 (foto e video)

Lorenzo Delli -

Sapevamo già da tempo che in questi ultimi giorni di settembre avrebbe fatto il suo debutto Genshin Impact, un particolare Action RPG in stile giapponese davvero promettente. Facciamo però un passo indietro. Dello sviluppo si è occupata miHoYo Limited, una software house cinese il cui obiettivo è proprio quello di creare videogiochi quanto più possibile in stile anime. E a tal proposito potreste aver sentito parlare di Honkai Impact 3rd, un gioco mobile davvero valido (sempre in salsa action) che ha attirato milioni di giocatori da tutto il mondo.

Genshin Impact però è ancora più ambizioso del già ottimo Honkai Impact 3rd. Dopo pochi minuti in gioco si rimane quasi a bocca aperta per la quantità di dettagli e per la qualità degli effetti grafici che caratterizzano il combattimento, i personaggi e il mondo di gioco. Almeno per quanto riguarda Android e iOS. Genshin Impact è disponibile su più piattaforme: sulle già citate piattaforme mobile di Google e Apple, su PC e su PS4. C’è tra l’altro il cross-play tra le versioni mobili e quella per PC, scaricabile tramite l’apposito client che trovate seguendo questo link. La versione PS4 invece è stand-alone.

Tornando a noi, cosa ha da proporre il nuovo gioco di miHoYo agli utenti di tutto il mondo? Ci troviamo proiettati nell’universo fantasy di Teyvat, uno “sconfinato mondo pieno di vita e costantemente attraversato da rivoli di energia elementale”. All’inizio saremo chiamati a scegliere tra uno dei due fratelli, separati durante un combattimento mortale da una divinità sconosciuta. Quest’ultima li priva dei loro poteri e li getta in un sonno profondo. Il protagonista da noi scelto si risveglierà quasi senza ricordi in un mondo a lui sconosciuto, con uno spirito a fargli da supporto e tante minacce da affrontare.

Sfortunatamente non è proprio tutto oro quello che luccica. È infatti assente la localizzazione italiana. Il gioco è tradotto (testualmente) in molte lingue, ma la nostra per il momento è esclusa. Inoltre, almeno su Android, il gioco sembra non supportare i controller. Strano, visto che c’è la versione PS4 giocabile esclusivamente con controller, ma è possibile che il supporto arrivi in un secondo momento. Ah, e per via delle sue caratteristiche di gioco, che si sbloccherà man mano che si avanza nella storia, è necessaria una connessione ad internet. In ogni caso non fatevi necessariamente fermare da questi difetti e dategli una chance, Leggiamo le caratteristiche salienti del gioco:

  • UNO SCONFINATO AMBIENTE DI GIOCO OPEN WORLD – Scala ogni montagna, nuota in ogni fiume e sorvola il mondo sottostante, lasciandoti sorprendere dai panorami mozzafiato che ti circondano. E se ti fermi a indagare su una fata solitaria o uno strano meccanismo, potresti scoprire segreti inaspettati…
  • SISTEMA DI COMBATTIMENTO ELEMENTALE – Sfrutta il potere dei sette elementi per scatenare terribili forze primordiali. Anemo, Electro, Hydro, Pyro, Cryo, Dendro e Geo interagiscono in vari modi e chi dispone del dono della Visione può sfruttarli a proprio vantaggio.
  • GRAFICA MOZZAFIATO – Goditi appieno il mondo che ti circonda, creato con un incredibile stile grafico, rendering in tempo reale e animazioni dei personaggi studiate fin nei minimi particolari, il tutto per offrirti un’esperienza visiva davvero coinvolgente e immersiva. L’illuminazione e le condizioni atmosferiche cambiano con il passare del tempo, per rendere ancora più vivido e reale ogni singolo dettaglio di questo mondo.
  • COLONNA SONORA RILASSANTE – Lasciati affascinare dai suoni di Teyvat mentre esplori lo sconfinato mondo che ti circonda. La colonna sonora di gioco è eseguita dalla London Philharmonic Orchestra e si integra alla perfezione con l’orario e la situazione di gioco.
  • CREA LA TUA SQUADRA PERFETTA – Unisciti a una squadra composta dai personaggi più diversi di Teyvat, ognuno con le proprie abilità, storia e personalità. Trova la tua combinazione preferita e falli salire di livello per riuscire a superare insieme anche i nemici e i domini più difficili.
  • VIAGGIA CON I TUOI AMICI – Fai squadra con i tuoi amici su piattaforme diverse per scatenare sempre di più la furia degli elementi. Combatti insieme a loro difficili battaglie contro i boss e affronta impegnativi domini per ottenere ricche ricompense.

Sembra quasi un vero e proprio titolo tripla A per dispositivi mobili insomma, cosa rara di questi tempi. Che poi sia palesemente ispirato a quel capolavoro di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un altro discorso, ma non ce ne lamentiamo più di tanto. Il download è gratuito. Sono ovviamente presenti acquisti in-app opzionali per sbloccare contenuti in game (tra cui anche alcuni estetici). Vi lasciamo con i link per il download delle varie versioni, con alcuni screenshot che abbiamo catturato su Android e con il trailer di lancio.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “29/09 – PosteMobile down, Genshin Impact e bug utile di Android Auto” su Spreaker.





  • Hellcrys

    È in preorder per android… 🤔

    • Me lo dà installabile su tutti gli account, anche altri colleghi lo stanno scaricando 😐

      • Hellcrys

        Ora va 😐 meglio così! Magari ci si vede in game, grazie 😁

  • Cecil the Dark Knight

    Che peccato che la versione Android non supporti per ora il controller. Vorrà dire che per ora lo giocherò solo su PC.

    • Sul nostro gruppo Facebook dicono di sì. Io sinceramente ho provato via USB e via Bluetooth e non va 🙁

      • Cecil the Dark Knight

        Ho provato anche io, sia con il controller Xbox 360 via USB sia con il Samsung Gamepad via Bluetooth. Niente, non vanno

    • Nicola

      Con il controller del mio black Shark funziona tutto alla perfezione

      • Cecil the Dark Knight

        Io ho provato controller Xbox 360 via USB sia con il Samsung Gamepad via Bluetooth e tutti e 2 non vanno

        • Nicola

          Probabilmente il mio è un caso parte visto che Black Shark collabora con tencent e la stessa myohyo, sono riuscito a mappare tutti i tasti con il controller black Shark 3

          • Ah ma li hai mappati manualmente?

          • Nicola

            Solo i tasti opzionali

          • Nicola

            In ogni caso vanno mappati manualmente per chi non ha smartphone supportati da collaborazione

  • andrea

    Peccato sia solo online….

  • berserksgangr

    Per essere così bello visivamente, ho il timore che alla lunga sia il solito gioco gatcha (d’altronde dovranno pur campare…), estremamente ripetitivo, con tante missioncine e senza una vera storia

    • A differenza dei gatcha soliti però ha un open world bello ampio e meccaniche più action.

      • berserksgangr

        Exos Heroes prometteva tantisssimo ma era ridicolo nella sua ripetitività e la possibilità di avanzare (anche senza pagare) troppo facilmente con le armature/personaggi/vestiti

    • Enrico Maria Dal Compare

      Ci sono gatcha e gatcha. Mario kart tour per esempio é godibilissimo senza spendere un centesimo. Però si, speriamo non abbia paywall o che le whale giochino per i fatti loro

      • berserksgangr

        Godibile ma ripetitivo (infinito)

        • Enrico Maria Dal Compare

          beh è un mario kart, deve essere un po’ ripetitivo. cioè, alla fine il gioco è quello. questo addirittura aggiunge sempre piste nuove. Poi chiaro che uno a lungo andare si stufa. Il segreto è giocare meno.

  • Eriko

    Quanto hanno rotto le palle i giochi belli non tradotti in italiano?

    • Daniele

      Zero, meno bambini meglio solo in inglese

      • Trb

        I giocatori più cancerogeni sono adulti non bambini….

    • Trb

      Un sacco, se non gli interessa il nostro paese, per quale motivo dovrebbe interessarmi un loro gioco? Io non gioco a giochi non tradotti….e ricordate che la lingua italiana è una delle più studiate al mondo…. almeno i sottotitoli e che cavolo

      • Lianshu Hu

        cazzo 21th secolo

        • Trb

          Infatti secolo della cultura e del parlar forbito, e della finezza, in oltre nel 21 secolo c’è libertà di espressione…

          • Vincenzo Tassone

            Lo sai vero che l’italiano a parte che in Italia non lo parla nessuno, vero ? No perché sembra che tu non lo sappia (ah già la Svizzera si) …

          • Trb

            Al massimo non lo si parla in nessun altro paese del mondo, e comunque se siamo una minoranza , dobbiamo essere protetti…..e poi ci sono un sacco di giochi tradotti nella nostra lingua sia nel parlato che nei sottotitoli, la storia del costo è una cavolata in quanto se ti interessa una fetta del mercato devi fare un investimento altrimenti la fiducia del consumatore non la guadagni….

          • Giuws 90

            Perchè il polacco e il turco sono parlate in decine di paesi invece

      • Vincenzo Tassone

        Si ma siamo nel 2020 , dai che é un inglese comprensibile cristo , non é cinese tradizionale ..

        • Trb

          Non è il fatto che sia comprensibile o meno, il fatto è che è tradotto in un fottio di lingue tranne la nostra….

    • Marek Maurizio

      Per niente, anzi meglio.

      • Trb

        No proprio per niente se non sono tradotti non vanno giocati

        • Marek Maurizio

          Sei libero di fare come vuoi, ovviamente meno italiani giocano, meno c’è interesse per tradurre, meno giochi tradurranno. Come dicevo a me non interessa, anzi meglio, ma non mi sembra una linea molto logica per te.

          • Trb

            Veramente la logica che utilizzano è: se ci giocano anche in altre lingue cosa lo traduciamo a fare? E quindi ci saranno sempre meno giochi tradotti, ma se la gente non li gioca… Se vogliono la fetta di mercato italiana, che non è piccola cerca su internet, dovranno proporre prodotti nella nostra lingua

          • Marek Maurizio

            Quindi non ci dovrei giocare per promuovere il fancazzismo italiano tuo e di chi non ha voglia di sbattersi per capire due acche di inglese in un action? Non fa una piega guarda. Mi hai quasi convinto, prova a lamentarti ancora un po’…

            Secondo me la scelta di non sottotitolare un gioco è già di per sé una dichiarazione che del mercato italiano non gliene sbatte niente, è un mercato piccolo fatto di gente che non paga, di gente che non ha la PS4 ma la console per giocare a Fifa. Non mi soprende. Penso che se vi piacciono i videogiochi è meglio che impariate l’inglese invece di lamentavi, perché se ne vedranno sempre meno in italiano. Non ho altro da aggiugnere.

          • Trb

            L’inglese lo capisco più che bene, se come dici tu non gli importa del mercato italiano, come ho detto prima, perché mi dovrebbe interessare un loro gioco? Poi sul fatto di fifa ti do ragione, è una cazzata immonda, sempre la solita roba, e non seguo ne gioco a nessun gioco di sport, dopodiché di giochi ne ho giocato un infinita, di certo un paio di giochetti fatti per guadagnare con microtransazioni poiché non sanno offrire nulla di meglio e di solito sono proprio quei giochi a non essere tradotti , non mi rovinano di certo il panorama videoludico….poi è la mia opinione non hai nessun obbligo a seguirla….

          • Serena

            premetto che per me l’inglese non rappresenta alcun problema visto che lo leggo e lo parlo abbastanza bene.
            Sono d’accordo, però, sul fatto che il nostro paese sia un po’ ghettizzato in termini di traduzioni. Posso capire quei giochi che mettono solo 2/3 lingue, che palesemente non vogliono investire in traduzioni mettendo solo inglese e lingua originale, magari per budget o perchè non lo ritengano necessario ma ci può stare se il gioco merita.
            Ma ho visto giochi, non so se sia il caso di questo perchè ancora devo provarlo, che mettono una ventina di lingue di sottotitoli e l’italiano non c’è praticamente mai. Passino i vari russo, francese, spagnolo, portoghese e tedesco; tra i paesi europei ho visto traduzioni in polacco, svedese, greco, albanese e altri ancora… Non credo sia un scelta di non investire nel nostro mercato, se ti prendi la briga di tradurre perfino il polacco e l’albanese non è che metterci anche l’italiano ti mandi in banca rotta. Anche perchè di gente brava che ti farebbe il lavoro senza chiederti un patrimonio in Italia siamo pieni.

          • Giuws 90

            Più che altro trovo tantissimi giochi terribili che costano pure 2
            soldi tradotti in italiano, e diversi giochi molto più grossi e
            importanti no, cioè funziona al contrario.

            Se non vogliono
            tradurre allora uno potrebbe benissimo chiedere perchè un italiano
            dovrebbe pagare un gioco allo stesso prezzo di un tedesco o un francese
            che invece si trovano la propria lingua nel gioco, infondo a me dai un
            qualcosa in meno rispetto a loro quindi non vedo perchè il prezzo debba
            essere identico.

          • Ramona Raquel Pimentel

            Sono assolutissimamente d’accordo con te, io vivo in Inghilterra da ormai 4 anni e so l’inglese non mi cambia giocare in un gioco completamente in inglese, stesso vale per lo spagnolo la mia madrelingua, come varrebbe l’italiano essendo vissuta 13 anni in Italia, quindi io sono dell’idea che è la persona a doversi adattare al gioco non il contrario, sopratutto un gioco così bello e che hai interesse nel giocarlo

  • GuadaLupo

    Mai visto un free to play così figo graficamente. Gli darò una chance stasera

  • Vincenzo Tassone

    Nessuno che si lamenta dei 30fps su console, finalmente …vedo progressi . Divertitevi e basta 😉

    • Se ne lamentano su Android 😅 tra l’altro su PC è cappato a 50 fps 🙂

  • bonna50

    Bella la discussione sulla lingua Italiana..secondo alcuni tutti dovrebbero conoscere la lingua inglese e chi non la conosce deve impararla.Ricordo a certi personaggi che non tutti i giocatori sono “ragazzini” e che non è loro prerogativa fare certi giochi.Allora facciamo sì che i doppiatori che vivono di questo perdano il lavoro…che tutti i film le serie tv ecc..ecc.. vengano presentati solamente in lingua inglese..siamo in ITALIA possiamo dirlo oppure Vi offendete?

    • #peppino@

      Noi per primi non amiamo e violentiamo la nostra bella lingua italiana, come possono prenderla in considerazione se già noi la disprezziamo???
      Sarei d’ accordo su un gioco che prevedesse solo l’ inglese ma quando vedo 10/12 lingue tra cui 3 varianti di spagnolo per me è scaffale a prescindere e soldi 0, ma non perchè non voglio imparare l’ inglese, perchè non voglio che nessuno snobbi la mia lingua, e se lo fanno i miei soldi non li avranno, free to play o meno sarei disposto a supportare titoli di qualità, ma senza l’ italiano non se ne parla proprio!!

  • Valentina Celva

    Salve! È da un po’ che ci gioco ed è veramente fantastico, però ho un problemino; ho inviato due personaggi in spedizione, alla fine del tempo li ho richiamati ma….. Non ci sono più…. Ora ne ho solo due e per certe missioni è impossibile!!!! Che devo fare??