I 20 giochi più attesi del 2019

Giorgio Palmieri -

Il 2019 si scaglia sul mondo videoludico con un’ondata di freschezza: titoli nuovi, titoli vecchi resi nuovi, titoli nuovi che ammiccano ai vecchi, e titoli che semplicemente meritano la vostra sincera attenzione. Ecco una classifica nata da una nostra attenta ricerca, nella quale abbiamo racchiuso i 20 giochi più attesi del 2019, o meglio, alcuni dei giochi più attesi del 2019.

Per pragmatismo, abbiamo deciso di inserire quelli meno “fumosi”, la cui uscita nell’anno corrente è più certa di altri, motivo per il quale sono rimasti in disparte bestie come The Last of Us Part 2, Death Stranding, Ghost of Tsushima e il nuovo Pokémon per Nintendo Switch. Peraltro, siamo in attesa di scoprire cosa ha in serbo per noi Nintendo negli imminenti direct dove sapremo il futuro della sua console ibrida. Detto questo, buttiamoci nella mischia.

Giochi in Uscita 2019

Se volete conoscere tutti i titoli in arrivo nel corso dei mesi di questo 2019, date un’occhiata al nostro articolo dedicato: trovate il link nel titolo di questo piccolo paragrafo.

Video – I Giochi Più Attesi del 2019

20. Judgement – Estate 2019 (PS4)

Sarà difficile dire addio al mitico Kazuma Kiryu, ma questa è la nuova direzione della serie Yakuza. Si chiama Judgement e ci metterà nei panni di un avvocato, pronto a fare di tutto pur di scoprire l’identità di un serial killer che sta seminando il terrore nel quartiere di Kamurocho. Speriamo che la localizzazione coinvolga anche il nostro bel paese.

19. Biomutant – Metà 2019 (PS4, XB1, PC)

Il gioco di ruolo sviluppato da Experiment 101 rappresenta una punta di diamante nel catalogo variegato di THQ Nordic. Non vediamo l’ora di impersonare il simpatico procione antropomorfo di cui già siamo perdutamente innamorati, in un’avventura dinamica in cui l’artefice è solo e soltanto il giocatore.

18. Crackdown 3 – 15 febbraio (XB1, PC)

Tra rinvii, ripensamenti e passaggi di staffetta, Crackdown 3 ha sicuramente spaventato l’utenza, ma sembra non ci sia nulla da temere. Lo sparatutto della scuderia Microsoft è grintoso e vivace, e pare essere il degno seguito di una saga che ha messo sempre al centro dell’offerta il caos. Chi ha fame di caos?

17. Mortal Kombat 11 – 23 aprile (PS4, XB1, PC, Switch)

È Mortal Kombat e tanto ci basta per attenderlo con la bava alla bocca. NetherRealm Studios è assoluta maestra nel disegno dei picchiaduro, e l’undicesimo capitolo della celebre saga sanguinolenta promette novità, tra cui un nuovissimo “sistema di variazione” che offrirà ai giocatori il controllo creativo per confezionare versioni personalizzate dei vari eroi. Chissà come se la caverà su Nintendo Switch.

16. Dreams – 2019 (PS4)

Un sogno che si avvera. Dreams è un videogioco per creare videogiochi, ma è anche molto di più. È un linguaggio di programmazione semplicissimo, interamente improntato sul riscontro visivo immediato non appena si produce qualcosa. Fenomenale.

15. The Division 2 – 15 marzo (PS4, XB1, PC)

L’obiettivo di Ubisoft con The Division 2 è molto chiaro, e non lascia spazio a fraintendimenti: fare di The Division 2 quello che non fu The Division. Un progetto enorme, uno sparatutto online che già dal primo giorno garantirà una grande quantità di contenuti, con un occhio di riguardo verso il bilanciamento e la personalizzazione.

14. Twin Mirror – 2019 (PS4, XB1, PC)

Dagli autori di Life Is Strange arriva Twin Mirror, un’avventura narrativa nella quale un giornalista dovrà navigare tra il mondo reale e la sua mente per cercare indizi, con una voce interiore che potrà destabilizzare l’indagine. Visto che DONTNOD si è dimostrata più volte padrona delle emozioni e delle tematiche umane, non abbiamo dubbi sulla qualità di questa curiosa produzione.

13. Control – 2019 (PS4, XB1, PC)

Dopo Quantum Break, Remedy torna in campo, e lo fa con Control, un videogioco d’azione dal taglio cinematografico, in cui la fisica rivestirà un ruolo centrale. È attualmente in pieno sviluppo su Northlight, un motore proprietario capace di dipingere ambienti incredibilmente interattivi.

12. Medievil Remake – 2019 (PS4)

Il trailer avrà suscitato reazioni contrastanti, a causa di un rifacimento grafico non ancora paragonabile ad altre operazioni simili, eppure noi Sir Daniel Fortesque lo abbiamo sempre amato e siamo contentissimi che stia per ritornare. Perché Medievil merita di ritornare.

11. Crash Team Racing Nitro-Fueled – 21 giugno (PS4, XB1, Switch)

E sì, anche Crash Team Racing torna nel 2019. Il remake si intitola Nitro-Fueled e rinfrescherà il mitico karting game uscito su PS1 con un’iniezione di nuovi contenuti, tra cui una bella modalità online. Lo stavamo chiedendo da troppo tempo e lo abbiamo avuto, o meglio, lo stiamo per avere.

10. Devil May Cry 5 – 8 marzo (PS4, XB1, PC)

Il Resident Evil Engine ospiterà il vero quinto capitolo della saga di Dante, un Devil May Cry 5 scoppiettante che promette di essere una bomba atomica di divertimento. Iniziate ad allenare le dita, perché le combo non si faranno da sole.

9. Resident Evil 2 – 25 gennaio (PS4, XB1, PC)

A proposito di Resident Evil, non poteva mancare il rifacimento del secondo capitolo in questa classifica. Un remake pazzesco, una nuova visione sull’iconico horror di Capcom che lo rinvigorisce e lo rende attuale, senza privarlo di quella pennellata vintage che tanto ci piace.

8. Days Gone – 26 aprile (PS4)

Il 2019 è anche l’anno di Days Gone, la nuova esclusiva PlayStation pronta a monopolizzare l’attenzione di chi ama gli zombie, e non solo. Riuscirà a mantenere alta la tradizione della bestia Sony di marzo/aprile, lanciata da Horizon: Zero Dawn e proseguita egregiamente da God of War? Ai posteri l’ardua sentenza.

7. Gears of War 5 – 2019 (XB1, PC)

Il trailer mostrato all’E3 2018 è stato anche fin troppo cristallino: Gears of War 5 continuerà la storia laddove l’avevamo lasciata. Questa volta, la vivremo da una nuova prospettiva, quella di Kait Diaz, per la quale proviamo un’attrazione passionale. Solo, ecco, non ditelo in giro.

6. Ori and the Will of the Wisps – 2019 (XB1, PC)

Il nuovo capitolo di Ori si sta facendo attendere più a lungo del previsto, ma va benissimo così. Dal seguito di quella meraviglia che fu Ori and the Blind Forest vogliamo il meglio del meglio, e Moon Studios lo sa. Lo sa talmente bene che l’ultimo trailer pubblicato ci ha già fatto piangere.

5. Doom Eternal – 2019 (PS4, XB1, PC, Switch)

Da Doom Eternal non ci aspettiamo altro che sangue, violenza e tante armi distruttive. La ricetta è quella, gli ingredienti sono quelli, e la minestra è buonissima: ne vogliamo solo di più, ancora e ancora, e id Software sembra aver messo tutto al proprio posto. Come si comporterà l’edizione per Nintendo Switch?

4. Sekiro: Shadows Die Twice – 22 marzo (PS4, XB1, PC)

La nuova fatica di From Software si chiama Sekiro: Shadows Die Twice e odora già di capolavoro. Svecchiare la formula di Dark Souls aggiungendo verticalità e diversi approcci al combattimento si è rivelata una scelta azzeccatissima, capace di rivoluzionare l’intera struttura dei soulslike. Che spettacolo!

3. The Outer Worlds – 2019 (PS4, XB1, PC)

È il nuovo gioco di ruolo di Obsidian, e sembra essere il Fallout che avremmo sempre voluto. Abbiamo Tim Cain e Leonard Boyarsky a bordo, i co-creatori dell’originale Fallout, insieme allo spazio, ad un mix di armi da fuoco e di armi bianche, condite con un’ambientazione ostile ripiena di razze diverse, pronte a raccontarci storie interessanti. Non manca proprio nulla.

2. Anthem – 22 febbraio (PS4, XB1, PC)

Su Anthem si è detto tanto, si è detto troppo, ma sta per giungere il momento della verità. Sarà davvero l’apice di Bioware? Sarà davvero capace di rivoluzionare l’universo dei videogiochi online? La nostra curiosità è alle stelle e siamo desiderosi di sapere quanto ci sia di buono nell’ultimo, enorme progetto dai creatori di Dragon Age e Mass Effect, dopo un Andromeda altalenante. Non stiamo più nella pelle.

1. Kingdom Hearts III – 29 gennaio (PS4, XB1)

Ogni parola aggiunta sarebbe inutile. Kingdom Hearts III non è un videogioco, è il continuo di una storia d’amore che brama di essere conclusa, alla quale dobbiamo dare un degno saluto. È proprio il corpo che lo chiede. Forse non soddisferà le aspettative, o forse le supererà. Ci interessa fino ad un certo punto: quello che ci interessa maggiormente è che Kingdom Hearts III sta per uscire. E noi non vediamo l’ora di viverlo secondo dopo secondo, minuto dopo minuto… in silenzio.

POTREBBE INTERESSARTI