I giochi con RTX arricchiscono quest’estate: protagonisti LEGO Builder’s Journey, DOOM Eternal, Rust e molto altro

Federica Papagni

Con l’arrivo della stagione più calda i giocatori GeForce potranno rendere più frizzanti le loro giornate con una valanga di giochi RTX. Le tecnologie da gaming di nuova generazione sviluppate da NVIDIA, rendono l’esperienza di gioco migliore grazie a una qualità dell’immagine in ray-tracing sbalorditiva, all’aumento delle prestazioni con il DLSS di NVIDIA e alla riduzione della latenza con NVIDIA Reflex.

Di seguito vi indichiamo quali sono state le ultime novità e cosa invece dovremo aspettarci in futuro:

  • All’inizio del mese è stato lanciato Necromunda: Hired Gun con il supporto del DLSS
  • 3 giugno – No Man’s Sky ha ottenuto il DLSS
  • 11 giugno – The Persistence ha ricevuto  il supporto per il ray tracing e una patch per il DLSS
  • 14 giugno – Rainbow Six Siege è stato lanciato con il supporto DLSS
  • Chernobylite ha aggiunto il DLSS nel suo ultimo aggiornamento in Early Access, prima del lancio ufficiale del gioco previsto per il 28 luglio
  • 22 giugno – Lancio LEGO Builder’s Journey, il puzzle game atmosferico ed è il  primo gioco al mondo Unity che gode del supporto del ray-tracing
  • 29 giugno – Il DLSS e i riflessi in ray-tracing arriveranno su DOOM Eternal
  • 1° luglio – Rust riceverà il DLSS, che insieme all’NVIDIA Reflex, i giocatori GeForce RTX godranno della migliore esperienza di gioco su Rust, con un livello di prestazioni più rapido e il gameplay più reattivo di sempre

LEGGI ANCHE: Microsoft Edge permette la condivisione di tab tra Windows 10 e Android

Da ora inoltre è disponibile per gli sviluppatori il Plugin DLSS per Unreal Engine 5 (lanciato in Early Access lo scorso mese), in modo tale che possano aggiungere facilmente il DLSS ai loro progetti. Il Plugin è rintracciabile nel marketplace di Unreal Engine.

Piccola nota per i giocatori Linux. A partire da domani 22 giugno il supporto al DLSS di NVIDIA per i giochi Vulkan sarà disponibile su Proton, permettendo così loro di usare i Tensor Core AI dedicati delle loro GPU GeForce RTX per accelerare il frame rate in DOOM Eternal, No Man’s Sky e Wolfenstein: Youngblood. Il supporto per i titoli DirectX potenziati dal DLSS in esecuzione tramite Proton arriverà in autunno.

Rimanete sintonizzati per conoscere le gli aggiornamenti futuri, perché la stagione è appena cominciata e all’orizzonte si intravede Red Dead Redemption 2.