Il gioco di corse GRID 2019 disponibile da oggi (foto e trailer di lancio)

Lorenzo Delli -

Codemasters annuncia il ritorno di GRID, uno dei franchise più amati della celebre software house specializzata proprio in gioco di corse automobilistiche. Il quarto capitolo della serie, intitolato molto semplicemente GRID (per comodità GRID 2019), arriva l’8 ottobre 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows, successivamente anche su Google Stadia

GRID 2019 attraverserà quattro continenti offrendo alcune delle strade e dei circuiti più famosi del mondo. Le auto apparterranno a varie classi: GT, Touring, Stock, Muscle, Super-Modified e altro ancora. Ci saranno ovviamente anche varie modalità di gioco, tra cui Circuit, Street Racing, Ovals, Hot Laps, Point-to-Point e World Time Attack.

GRID offre il perfetto equilibrio, rischi e ricompense per ogni tipo di pilota. La gestione è incredibilmente reattiva, con una curva di apprendimento che si rivolge sia ai giocatori arcade casual che ai piloti di simulazione. La progressione viene premiata attraverso livree, carte giocatore, compagni di squadra, ricompense e riconoscimenti alla guida. I piloti AI spingono il giocatore al limite, per permettere loro di guadagnare un posto sul podio e la vittoria finale nel GRID World Series Championship. I danni realistici possono influenzare le prestazioni del veicolo e la guidabilità; un contatto eccessivo con uno stesso pilota, invece, farà scatenare quest’ultimo fino a diventare la tua nemesi, non si fermerà davanti a nulla per ottenere la propria vendetta in gara.

Tra i Race Consultant che hanno prestato la loro conoscenza agli sviluppatori c’è anche Fernando Alonso, che comparirà nel gioco.  giocatori parteciperanno ad una serie di eventi contro alcuni membri della squadra “FA Racing” Esports di Alonso, attraverso diverse classi di corse, prima di trovarsi faccia a faccia con l’ex campione del mondo nella sua Renault R26 F1 in un evento finale.

Aggiornamento10/07/2019

Il nuovo trailer mostra le nuove location e l’azione intensa che si sviluppa quando il branco cerca di mettere fuori pista i leader. Dal caldo delle strade dell’Avana, fino al circuito di Brands Hatch, la corsa è frenetica e imprevedibile, mostrando l’eccitazione e il dramma che i giocatori sperimenteranno quando il gioco sarà pubblicato su console e PC l’11 ottobre 2019. Le meravigliose piste di San Francisco e del Circuito di Zhejiang immergono il giocatore nel cuore dell’azione, dandogli una sensazione verosimile di velocità, mentre le auto cercano il momento perfetto per sorpassare gli altri rivali.

La corsa culmina con la Pontiac Firebird Modified e la Chevrolet Camaro SSX Concept che si sfidano nelle curve finali e lungo il rettilineo di San Francisco. Un solo errore potrebbe fare la differenza tra un’incredibile vittoria e un’amara sconfitta. Con il brano “The Light” di Sophie and the Giants, il trailer mette in risalto sia i rischi che i vantaggi che i giocatori proveranno spingendo alcune delle auto da corsa più iconiche ai loro limiti assoluti. Trovate il video gameplay qui di seguito.

Aggiornamento08/10/2019

Sarebbe più corretto dire che GRID è disponibile da oggi per chi ha acquistato (o per chi acquista oggi) la versione Ultimate del gioco. La versione classica (più economica) debutterà venerdì 11 ottobre.

I giocatori sperimenteranno il vero dramma del motorsport. GRID non si focalizza solo sulle corse automobilistiche; con 400 personalità dell’IA che vanno dalla calma all’aggressiva, i piloti rivali sfrecciano dalla linea di partenza e impediscono il passaggio degli avversari, potrebbero frenare in ritardo e fare tutto il necessario per rimanere davanti al gruppo. GRID presenta 104 eventi di carriera in 12 località di gara, i migliori piloti tra cui Fernando Alonso e il suo team di esports, FA Racing Logitech G, e il ritorno del riverito Ravenwest Motorsport.

A seguire trailer di lancio e link per l’acquisto.

Trailer di lancio

Gameplay Trailer

GRID 2019 – Trailer

Screenshot

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.