Gli iscritti a Xbox Game Pass rimangono maggiormente in contatto con amici e familiari

Gli iscritti a Xbox Game Pass rimangono maggiormente in contatto con amici e familiari
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Xbox ha recentemente presentato una nuova ricerca nella quale sostiene di aver agevolato i gamer italiani a rimanere in contatto tramite l'Xbox Game Pass. Gli abbonati alla piattaforma sarebbero infatti propensi a contattare amici e familiari più spesso rispetto alle persone non abbonate.

La ricerca è stata basata su un campione di 2.000 videogiocatori italiani, che hanno indicato come percepiscono e come interagiscono con i servizi di intrattenimento in abbonamento.

Gli intervistati che giocano ad un titolo multiplayer online almeno una volta a settimana sono circa il 64% (media europea 53%). La percentuale aumenta del 20% per gli abbonati a Xbox Game Pass, che risultano essere più socievoli ed interessati a diverse tipologie di giochi, anche assieme ad alcuni membri della famiglia (+19%) o con amici (+25%).

L’indagine ha fatto emergere anche come i servizi d’intrattenimento in abbonamento siano un must per i gamer italiani.

Infatti il 94% dei gamer possiede un abbonamento che dà accesso a film, contenuti TV, musica. Il 65% degli intervistati dichiara inoltre di avere anche un abbonamento di gioco attivo.

"I giochi hanno una capacità unica di unire le persone ed è incredibile vedere come Xbox Game Pass svolga un ruolo prezioso per così tante persone in tutta Europa, che usano il gioco come un modo per connettersi regolarmente con amici e familiari"

da Ryan Cameron - Direttore Xbox area EMEA

Commenta