Google mostrerà la sua visione del futuro del gaming il 19 marzo, e a bordo del progetto c’è Jade Raymond!

Lorenzo Delli -

AGGIORNATO: il servizio si chiama Stadia! – Già sapevamo che Google avrebbe mostrato qualcosa di importante alla GDC (Game Developer Conference) di quest’anno. Il nome in codice del progetto che sarà svelato è Project Yeti, e ha sicuramente qualcosa a che vedere sia con Project Stream che con una possibile console/box TV pensato appositamente per lo streaming di videogiochi.

Potreste anche aver letto altrove la news riguardante il possibile design dei controller destinati a tale console, ma si tratta di render basati su brevetti che risalgono a diversi anni fa. Non è così impossibile che sia quello il design, ma è anche molto probabile che nel tempo sia cambiato. Tornando a noi, parliamo nuovamente della misteriosa console di Google per due motivi: per un teaser e per il link al live stream pubblicati da Google e per la presenza a bordo del progetto di una figura di spicco dell’industria videoludica.

LEGGI ANCHE: Un algoritmo che adatta l’esperienza di gioco al giocatore stesso? E potremmo vederlo su PS5?

Partiamo da quest’ultimo, anzi, da quest’ultima. Avete mai sentito parlare di Jade Raymond? No? Male! Si tratta di un’autrice di videogiochi di origine canadese (Robin Scherbatsky intensifies, NdR) celebre per aver lavorato per Sony Computer Entertainment, per Electronic Arts e infine per Ubisoft. Proprio in Ubisoft lavora alla realizzazione di Assassin’s Creed e Assassin’s Creed 2, due giochi che non hanno certo bisogno di troppe presentazioni. Successivamente torna in EA, ma di recente si è spostata verso lidi diversi. E quei lidi fanno riferimento a Google!

La Raymond ovviamente non svela nulla riguardo del progetto, anzi, dice solamente di essere entrata a far parte dello staff di Google nel ruolo di Vice Presidente di non si sa bene cosa. Sospettiamo, visto il suo passato, che possa trattarsi proprio di Project Yeti/Stream e della visione del futuro del gaming di Google. Passiamo quindi al teaser di cui parlavamo prima. Non abbiamo citato a caso “la visione del futuro del gaming di Google” sia poco fa che nel titolo, è una frase presente nella descrizione del video in questione.

Da bravo teaser non ci dice assolutamente nulla a riguardo del progetto. Il filmato mostra quelle che sembrano schermate di partenza di vari videogiochi. Ma c’è di più: Google ha allestito anche una pagina sul Google Store che andrà, si pensa, ad accogliere il prodotto (o i prodotti) che verranno svelati il 19 marzo alle 18:00. E la pagina è tradotta in italiano! C’è anche un form per inserire la propria mail e rimanere aggiornati sui risvolti futuri.

LEGGI ANCHE: Microsoft presenta Project xCloud: i giochi Xbox in streaming su PC, Console e dispositivi mobili

Come promesso poi c’è anche il link alla diretta YouTube che si terrà il 19 marzo alle 18:00. Avrà qualcosa a che fare con Android o sarà un progetto completamente slegato da quanto visto finora? Si tratterà “solo” di Project Stream, magari accessibile anche da dispositivi mobili o, vista la presenza di una pagina dedicata sul Google Store, si tratterà di una console o magari di un dongle accompagnato da un controller? Lo scopriremo tra qualche giorno.

Fonte: 9to5Google , Multiplayer