Google Stadia colpisce già Sony e Nintendo: le azioni dei due colossi calano

Cosimo Alfredo Pina

Presentato appena due giorni fa, Google Stadia inizia già a “mietere vittime” importanti. A poche ore dalla presentazione del servizio di gaming in streaming, Sony e Nintendo hanno subito un calo del valore azionario, rispettivamente del -4,6% e -4,5% il più grande ribasso in una giornata delle ultime sei settimane.

Un dato non significativo in senso assoluto, ma certamente indicativo. In molti stanno vedendo in Stadia una rivoluzione del mondo gaming; forse è presto per parlare di stravolgimenti, soprattutto per il fatto che mancano alcuni importanti dettagli, come ad esempio il costo del servizio.

LEGGI ANCHE: Quali giochi ci saranno su Stadia?

Se comunque non si può ancora parlare di cambio totale delle carte in tavola, è lecito sicuramente parlare di evoluzione e questi numeri ci danno un indizio che le forze in gioco sono notevoli. Non ci resta che attendere che venga svelato tutto il resto su Stadia. A tal proposito gli appuntamenti da segnare sono due: il Google I/O 2019, del prossimo maggio, e l’evento autunnale che BigG tiene per l’annuncio di Pixel di ultima generazione e nuovo hardware.