Google Stadia permetterà di cambiare il gamertag ogni volta che vorrete (aggiornato: a pagamento)

Lorenzo Delli -

Torniamo a parlare di Google Stadia, stavolta in relazione ai gamertag. La scelta del gamertag, il nickname che vi accompagnerà durante le vostre sessioni di gioco, è delicata quanto la scelta del primo indirizzo email. Quanti si sono ritrovati all’università con una casella di posta elettronica imbarazzante? Succede la stessa cosa con il gamertag, e non sempre è così facile cambiarlo, anzi. Sony per il suo ecosistema PlayStation ad esempio propone un primo cambio gratuito e i seguenti a pagamento. Idem dicasi per Microsoft con il suo Xbox ID.

Con Stadia non dovrebbero esserci di questi problemi. O meglio, da quanto riportato da PCGamesN che ha avuto modo di parlare con un responsabile del progetto di Google, si avrà appunto la possibilità di cambiare il gamertag quante volte vorremo. Stadia adotta un sistema che permetterà di cambiare l’ID a piacimento. L’unica condizione è che appunto l’ID non sia utilizzato da qualcun altro.

LEGGI ANCHE: I controller Stadia sono in vendita sullo Store Google anche senza Founder’s Edition 

Ciò che non è chiaro e se effettivamente ci saranno dei costi accessori per l’eventuale cambio di gamertag, un po’ come accade appunto per il PlayStation ID di Sony. È anche possibile che per un primo lasso di tempo il servizio di cambio ID sia gratuito offrendo cambi illimitati per poi cambiare dopo qualche mese dal lancio della versione stabile del servizio.

Aggiornamento17:15

Dopo la notizia delle ultime ore Google ha tenuto a specificare che solo il primo cambio di gamertag sarà gratuito, com’era lecito aspettarsi. L’operazione sarà particolarmente semplice, ma ogni ulteriore cambio costerà una cifra che ancora non è stata comunicata.