Cosa succede se perdo la connessione mentre gioco a Google Stadia?

Edoardo Carlo Ceretti

Google Stadia sarà realtà a partire dal prossimo autunno, anche in Italia. Il nuovo servizio di cloud gaming del colosso di Mountain View punta a rivoluzionare il modo di concepire i videogiochi e sono dunque tanti gli aspetti dell’esperienza videoludica tradizionale che inevitabilmente subiranno modifiche. Uno dei primi quesiti che potrebbe sorgere ai videogiocatori riguarda eventuali instabilità o salti della connessione, o meglio come Stadia saprà gestirli: rischieremo di perdere i progressi di gioco ad ogni disconnessione?

La risposta la fornisce direttamente Google e fortunatamente è più che rassicurante. Stadia infatti saprà reagire nel migliori dei modi alle possibili interruzioni della connessione, congelando la sessione di gioco per diversi minuti, esattamente nel punto in cui è avvenuta la disconnessione, consentendoci di ristabilirla e riprendere a giocare senza ripercussioni negative sull’avanzamento del gioco.

LEGGI ANCHE: Le ultime novità sull’imminente Amazon Prime Day 2019

Inoltre, se la vostra connessione fosse particolarmente ballerina, Stadia sarà capace di adeguarsi automaticamente evitando continui salti qualitativi del dettaglio grafico, offrendo sempre la migliore qualità visiva possibile. Tutto ciò andrà poi verificato quando Google Stadia potrà essere toccato con mano a partire dall’autunno, ma anche sotto questo aspetto sembra più che promettente.