Google Stadia: multiplayer locale fino a 4 giocatori, niente multi-utente, controller connessi in Wi-Fi o via USB

Lorenzo Delli

Google sta via via aggiornando le FAQ relative a Google Stadia, il servizio di cloud gaming che farà il suo debutto a novembre anche qui, in Italia. Proprio dalla pagina FAQ emergono alcuni nuovi, interessanti dettagli riguardanti ad esempio il multiplayer, la gestione della Founder’s Edition e altro.

Multi-utente

Google Stadia non è Netflix. Non si potrà dividere l’account con facilità (anche perché legato all’account Google, un po’ più difficile da condividere), ma si potrà comunque utilizzare su quanti dispositivi si vorrà. L’importante è che ci sia una sola sessione attiva alla volta.

Q: Sono un Founder e ho utilizzato il mio codice per accedere e creare un account su Stadia. Esiste un limite per il numero di dispositivi compatibili che posso usare?
R: Puoi giocare su qualsiasi dispositivo compatibile, ma puoi avere una sola sessione attiva alla volta tra tutti i tuoi dispositivi.

Ma possibile che Google non abbia previsto un piano famiglia? No, qualcosa bolle in pentola ovviamente, ma dovremo attendere il lancio e probabilmente i primi mesi di vita del servizio per saperne di più.

Q: Come funzionerà Stadia Pro per le famiglie? Posso condividerlo? (Condivisione con il gruppo Famiglia)
R: Continua a seguirci per avere altri dettagli sulle prossime funzionalità di Stadia.

Controller

Purtroppo le FAQ italiane sono povere di dettaglio a riguardo, mentre quelle americane svelano un sacco di dettagli:

Q: Can the Stadia Controller be used on other platforms?
R: We’ve designed the Stadia Controller to work best on Stadia. When plugged in via USB cable, the Stadia Controller acts as a standard USB HID controller and may work on other platforms depending on the game and setup.

Q: How many controllers can I use at the same time?
R: Your Stadia account will support up to four Stadia controllers during local multiplayer game play.

Stadia supporterà fino a 4 controller durante le sessioni multigiocatore locali. Inoltre il controller funzionerà anche via cavo (USB) comportandosi come un comune controller cablato. Le FAQ italiane ci confermano comunque che per giocare su Chrome o su dispositivi mobili non è obbligatorio il controller Stadia. Un altro punto interessante sempre relativo alla connettività del controller:

Q:Will the Stadia Controller only connect via Bluetooth to phones and tablets or can you also connect via USB-C?
R: The Stadia Controller uses BLE for setup and then connects via Wi-Fi for gameplay. You can also connect your Stadia Controller to your phone, tablet, or computer with a USB cable plugged into the Stadia Controller’s USB-C port.

Sappiamo quindi che il controller Stadia utilizzerà il Bluetooth solo per l’accoppiamento. Per giocare sfrutterà invece il Wi-Fi.

Account Founder’s Edition

Un’altra curiosità stavolta relativa alla Founder’s Edition. Il pacchetto acquistato non è obbligatoriamente legato all’account Google con cui avete effettuato l’acquisto. L’account con cui è stato effettuato l’acquisto riceverà un codice da riscattare che potrà essere usato su qualsiasi account.