Per Gran Turismo il prossimo obiettivo non è raggiungere l’8K, ma i 240 fps

Matteo Bottin

La prossima PlayStation 5 sarà in grado di trasmettere immagini in 8K, ma per alcuni sviluppatori non è quello l’obiettivo primario da raggiungere per i propri titoli. Tra questi ci sono quelli di Gran Turismo, e a dirlo è proprio il boss di Polyphony DigitalKazunori Yamauchi.

Durante una conferenza australiana, il caro Yamauchi ha condiviso alcune informazioni riguardo il futuro della serie Gran Turismo: sebbene GT 7 sarà uno dei titoli di punta del lancio di PS5, secondo Kazunori “la risoluzione 4K è sufficiente”.

Pare infatti che la direzione di sviluppo di Polyphony Digital sia un’altra: per PS5 l’azienda vuole superare i 60 fps granitici, passando piuttosto ai 120 fps o ai 240 fps. Questo sarebbe infatti l’elemento chiave che “cambierà l’esperienza di gioco da qui in avanti”:

“Rather than a spatial resolution that you’re talking about, I’m more interested in the advancements we can make in terms of the time resolution. In terms of frames per second, rather than staying at 60 fps, I’m more interested in raising it to 120 fps or even 240 fps. I think that’s what’s going to be changing the experience from here on forward.”

Kazunori Yamauchi

Per un gioco come Gran Turismo il ragionamento fila: le azioni sono frenetiche, e l’aumento di frame rate non può che migliorare l’esperienza di gioco. In altri titoli, magari più tranquilli, sarà la risoluzione a farla da padrona. Cosa ne pensate?

Via: GT Planet