Pochi giochi per Mini NES? Un hacker dimostra come  installarne altri! (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Nell’attesa di Nintendo Switch, qualche mese fa il colosso nipponico del gaming ha lanciato la bellissima Nintendo Classic Mini NES, riproduzione in miniatura della storica console. Ormai praticamente introvabile il piccolo NES ha fatto impazzire tutto il mondo, eppure non è privo di limitazioni.

Infatti il Nintendo Classic Mini NES non funziona con le classiche cartucce, ma arriva con a bordo un apposito emulatore con 30 giochi, più che sufficienti anche per i retro-gamer più incalliti; eppure c’è chi non si è accontentato e ha deciso di spremere fino in fondo l’elettronica della riproduzione per installarci più giochi.

Un hacker russo è riuscito infatti a creare una mod per Mini NES che permette di installare qualsiasi ROM. Il procedimento non è ovviamente per tutti. Si deve scaricare l’immagine di sistema della console sul proprio PC, infilarci i giochi che si vogliono aggiungere e poi riflasharla (reinstallarla) sulla console.

Insomma una modifica sconsigliata ai più, visto che in caso qualcosa vada storto avrete difficoltà a recuperare un altro Mini NES ed inoltre (almeno negli USA) la procedura – di estrarre ROM dalle cartucce e poi giocarle su un dispositivo non autorizzato – è illegale.

Un procedimento da smanettoni, che però speriamo sia di ispirazione per Nintendo nel creare una riproduzione con una raccolta di giochi ancora più generosa, magari anche sulla tanto attesa Nintendo Classic Mini SNES.