Halloween 2021: i 5 videogiochi con cui passarlo al meglio

Halloween 2021: i 5 videogiochi con cui passarlo al meglio
Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri

Quali sono i migliori videogiochi con cui passare al meglio Halloween 2021? Be', quelli horror ovviamente! La risposta più semplice è anche fin troppo scontata, ragione per la quale abbiamo deciso di stilare una lista di consigli a tema videoludico con i quali, appunto, divertirvi in questo weekend lungo halloweenesco. Poche regole: si tratta di cinque (+1) titoli recenti, appartenenti a generi diversi e per palati differenti, in maniera tale da accontentare un po' tutti. Iniziamo!

Le vibes da MediEvil farciscono la nuova avventura targata EA Originals, l'etichetta indipendente di EA che sta sfornando chicche una dopo l'altra. Parliamo di Lost in Random, un'avventura in terza persona dove, nei panni di una ragazzina, dovrete salvare sua sorella con l'aiuto di un... dado.

L'universo incredibile ideato dagli artisti di Zoink ipotizza un mondo cucito attorno al caso. Leggete la nostra recensione per saperne di più, anche perché, nonostante l'estetica à la Tim Burton, la struttura del mondo è molto originale. Per il resto, siamo davanti ad un titolo spinto da un sistema di combattimento parecchio peculiare, che fonde l'azione ai giochi di carte: da provare!

LEGGI LA RECENSIONE

Terzo capitolo di una saga antologica denominata The Dark Pictures Anthology, House of Ashes è il videogioco perfetto da giocare ad Halloween. Se vi piacciono i film interattivi, con bivi narrativi e tasti da premere al momento giusto per evitare che un personaggio ci lasci le penne, allora dovete assolutamente dargli una chance.

Tra l'altro, questo nuovo capitolo è quello che ci è piaciuto di più: pesca dalla mitologia sumera e dell'antica Mesopotamia ed ambienta la storia nel 2003, a ridosso delle tensioni tra USA e Iraq, durante la preparazione di un assalto ad un silos che sembra contenere le armi chimiche di Saddam Hussein, ma che in realtà ospita delle creature spaventose. Tante le citazioni cinematografiche, da Alien a The Descent, per una narrazione al cardiopalma giocabile anche in cinque giocatori, semplicemente scambiandosi il controller quando il gioco lo chiede.

LEGGI LA RECENSIONE

Il capolavoro del 2005 è stato ricostruito per Oculus Quest 2 grazie ad una speciale collaborazione tra Facebook e Capcom. Il risultato è un Resident Evil 4 praticamente nuovo, in cui tutte le operazioni sono state riscritte con il linguaggio della realtà virtuale: attivazione delle leve, apertura delle porte, utilizzo delle chiavi, la gestione dell'inventario e ovviamente le sparatorie, completamente ripensate in VR.

Il nostro consiglio è quello di provarlo e di farlo provare anche agli scettici della realtà virtuale, perché è come essere all'interno di un videogioco per PS2, sembra quasi di viverlo sulla propria pelle. A proposito di classici ricostruiti in VR: avete letto che presto arriverà GTA: San Andreas in esclusiva per Oculus Quest 2?

LEGGI LA RECENSIONE

L'erede di Left 4 Dead si chiama Back 4 Blood ed è uno sparatutto in soggettiva nel quale quattro giocatori devono collaborare per raggiungere il rifugio incolumi: la strada che li separa dall'uscita è densa di zombi che sbucano casualmente da tutti i lati della mappa.

Piccole modifiche qua e là alla formula originale gli permettono di risultare nuovo e moderno senza sacrificare le emozioni dell'esperienza storica: considerando che è incluso in Xbox Game Pass, vi consigliamo assolutamente di giocarci, specie se avete degli amici con cui condividere l'esperienza.

LEGGI LA RECENSIONE

Se c'è un videogioco che sa raccontare gli incubi, in grado di dargli una forma, quello è Little Nightmares. Dopo un ottimo primo capitolo, Tarsier Studios ne lancia un altro ancora più affascinante: in pratica è un videogioco di piattaforme a scorrimento orizzontale in cui ci si può muovere anche profondità. Alterna enigmi a fasi dove bisogna nascondersi dagli occhi del nemico di turno, spesso enorme e inarrestabile. 

Quel che salta all'occhio è l'estetica meravigliosa, utilizzata come strumento potente al servizio dell'atmosfera. Fornisce una buona varietà ritmica di situazioni che sorprendono dall'inizio alla fine. Quale occasione migliore, se non Halloween, per affrontarlo con la giusta mentalità?

LEGGI LA RECENSIONE

L'unico titolo della lista che non abbiamo recensito (e che è passato abbastanza in sordina), ma che comunque consigliamo soprattutto se avete dei piccoli in casa. Conosciuto in Italia come La Famiglia Addams: Caos in Casa, The Addams Family: Mansion Mayhem è il videogioco dedicato all'omonima, stramba famiglia. Si configura come un platform giocabile in quattro giocatori dove i componenti della famiglia dovranno collaborare per salvare la loro villa da un misterioso visitatore che è deciso a prenderne le redini.

Sarete chiamati ad esplorare le profondità più oscure della mansione e a superare enigmi ed ostacoli utilizzando i poteri unici di ogni personaggio. Se insomma cercate un titolo da giocare in quattro utenti e in modalità locale con i più piccoli, vale la pena considerarlo. Oltre alla modalità storia, ci sono anche dei minigiochi competitivi in stile party game.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Non ci resta altro che augurarvi buon divertimento e buon Halloween 2021: occhio a non abbuffarvi troppo di dolcetti, perché gli scherzetti sono sempre dietro l'angolo...

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Commenta