Hogwarts Legacy: quando esce su PS4, PS5, Xbox, Nintendo Switch e PC?

Hogwarts Legacy ha finalmente un periodo di uscita confermato. Scopriamo insieme tutti i dettagli.
Hogwarts Legacy: quando esce su PS4, PS5, Xbox, Nintendo Switch e PC?
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Hogwarts Legacy è il nuovo Action RPG Open World di Avalanche e Warner Bros ambientato nell'universo di Harry Potter. Ma quando esce Hogwarts Legacy? La diretta PlayStation a lui dedicata non si è limitata a mostrare il gameplay del gioco. Sono state raccontate molte delle caratteristiche che potrebbero renderlo un potenziale campione di vendite. Hogwarts Legacy ha una data di uscita ufficiale, e non manca così tanto! Lo abbiamo anche inserito nella nostra pagina dedicata ai migliori giochi PS4 in arrivo.

Quando esce Hogwarts Legacy

10 febbraio 2023 è la data di uscita di Hogwarts Legacy. Il trailer in lingua originale parlava di Holiday 2022, mentre nel comunicato diramato da Warner Bros. Italia si parlava di Inverno 2022. Poco prima della Gamescom 2022 però è stato dato l'annuncio del rinvio del gioco. Oltre che su PlayStation, il gioco arriverà su PC, Xbox e Nintendo Switch. Attenzione però: proprio su Switch il gioco non uscirà il 10 febbraio.

La data di lancio per la piattaforma di Nintendo sarà annunciata più avanti dalla software house.

Ordinando la Deluxe Edition, la Digital Deluxe Edition o la Collector's Edition si avrà accesso anticipato al gioco per 72 ore. Il lancio in tal caso è previsto per il 7 febbraio 2023.

Hogwarts Legacy è tra i titoli più attesi della stagione insieme a Forspoken e Starfield. Proprio l'uscita di Starfield potrebbe ritardare l'eventuale arrivo di Hogwarts Legacy. Il gioco firmato Bethesda uscirà l'11 novembre, e infatti Warner Bros. si è probabilmente vista costretta a rimandare il tutto all'anno successivo.

Harry Potter e Hogwarts Legacy

Harry Potter, nei romanzi di J. K. Rowling, nasceva il 31 luglio del 1980. Hogwarts Legacy invece è ambientato alla fine del 1800. Va da sé che, almeno a primo acchito, l'unica connessione consiste appunto nell'ambientazione (il mondo della magia) e nella celebre scuola di magia. Persino Albus Silente potrebbe non rientrare nel gioco, o forse potrebbe far parte del corpo di studenti (magari quelli del primo anno).

Il potente mago, nonché mentore di Harry, nasceva nel 1881. Idem Gellert Grindelwald, che nasceva due anni più tardi, nel 1883. Come accennato nel trailer insomma, non vedremo professori o altri volti noti di Hogwarts nel gioco di casa Avalanche. Ci saranno spettri conosciuti, come il già citato Nick-quasi-senza-testa, e location note, ma nient'altro di "familiare".

Mostra i commenti