Horizon Forbidden West su PS5 è più bello che mai nel nuovo video gameplay di 14 minuti

Lorenzo Delli

In occasione dello State of Play di ieri 27 maggio, tutti i riflettori erano puntati su Horizon Forbidden West, il seguito dell’esclusiva (oramai non più) PlayStation Horizon Zero Dawn. Sony Interactive Entertainment e Guerrilla Games hanno infatti mostrato ben 14 minuti di gioco, e bisogna ammettere che Horizon Forbidden West su PS5 flette davvero i muscoli.

Prima un rapido recap della storia, senza troppi spoiler per chi non avesse giocato il primo capitolo. La protagonista è sempre Aloy e da un punto di vista cronologico il seguito è ambientato 6 mesi dopo l’originale. Aloy si spinge ad ovest per indagare su una piaga misteriosa e letale. Nel trailer comunque non sembrano esserci troppi riferimenti al primo capitolo, potete guardarlo senza timori.

Si troverà quindi ad ovest ad esplorare terre inedite, che offriranno scorci e colori ben diversi (e ancora più accesi e vivi) di quelli visti nel primo capitolo della saga. Nel video gameplay pubblicato ieri, Aloy si dirige verso i resti di San Francisco a caccia di un importante manufatto. Sula sua strada troverà però una fazione ribelle della tribù dei Tenakth, feroci guerrieri che in qualche modo hanno scoperto come controllare le Macchine.

Nel video si vedono in azione anche il nuovo rampino, che permette ad Aloy di arrampicarsi più in fretta e di trovare rapidamente un riparo,  l’alascudo con cui planare da grandi altezze (o anche per sorprendere i nemici dall’alto) e la maschera marina per esplorare per la prima volta il vasto mondo sommerso. Non mancheranno ovviamente armi nuove di zecca e macchine letali come i Solcasole nei cieli, gli Squarciavento e i Tremorzanna sulla terra, i Celermorsi e i più piccoli (ma non meno pericolosi) Foraterra nell’acqua.

Bando alle ciance insomma: ecco il video gameplay di Horizon Forbidden West e anche alcuni screenshot ad alta risoluzione. Peccato solo che ancora non si sappia la data di uscita.