Le persone che spendono 15.000$ sui multiplayer uccideranno i giochi single player?

Cosimo Alfredo Pina

Riuscite ad immaginare persone che spendono 15.000$ (circa 13.000€!) in acquisti digitali su un multiplayer? A quanto pare esistono eccome e proprio stando a Manveer Heir, ex sviluppatore BioWare, sono questi fenomeni che porteranno alla scomparsa dei giochi incentrati sul single player.

Il dev ha infatti riferito in un’intervista rilasciata a Waypoint come le principali software house stiano puntando tutto su open world e multiplayer, con l’obiettivo di massimizzare il coinvolgimento dell’utente ed i profitti. “Come fai a convincere le persone a spingersi oltre alle ‘sole’ 60-100 ore di campagna single player”.

RECENSIONE: Mass Effect Andromeda

Per questo il multiplayer è stato introdotto in molti titoli EA che all’inizio non ce l’avevano – Heir ha citato Dragon Age – ed in futuro avrà sempre più un ruolo centrale su ogni titolo. Quella che qualche anno fa sembrava essere una tendenza prettamente legata al mondo mobile è ormai una realtà affermata anche sul gaming di alto profilo. La speranza per noi che ci troviamo dietro lo schermo con il controller (o mouse e tastiera) in mano è che questa evoluzione non sacrifichi troppo la qualità e la giocabilità.

 

Via: eurogamer.itFonte: waypoint.vice.com