“La Fine del Massacro” è cruenta, ed è l’ultima espansione di Nioh

Giorgio Palmieri -

Dopo aver protetto le province giapponesi sotto attacco e combattuto nella campagna invernale dell’Assedio di Osaka, adesso è giunto il momento di porre fine alla guerra durante la campagna estiva.

L’era Sengoku sta per concludersi, così come l’avventura di William, il protagonista di quel Nioh che ha aperto il 2017 nel migliore dei modi. E proprio La Fine del Massacro termina l’epopea del Team Ninja, visto che si tratta dell’ultimo contenuto aggiuntivo previsto per l’acclamatissimo gioco d’azione, incluso nel Season Pass, e acquistabile separatamente al prezzo di 9,99€.

LEGGI ANCHE: Recensione Nioh

Nuove missioni e Yokai, nuove armi e attrezzature, due inediti Spiriti Guardiani (tra cui la leggendaria Volpe a Nove Code) andranno a rimpolpare un’offerta contenutistica già di per sé gigantesca.

I samurai veterani potranno poi sperimentare la nuova modalità Abisso, un campo di battaglia eterno situato nell’aldilà da cui potrà emergere solo il guerriero più forte. Insomma, è un ottimo modo per salutare Nioh per l’ultima volta… o è solo un arrivederci?

Nell’ultima espansione della storia di Nioh farai ritorno in Giappone, dove troverai una nazione sull’orlo della guerra, alcuni mesi dopo gli eventi di Onore Sprezzante. William e i suoi alleati dovranno affrontare gli ultimi focolai di resistenza allo shogunato, guidati da Yodogimi, mentre si prepara a combattere contro Tokugawa in persona.

Nioh “La Fine del Massacro” – Trailer DLC

Nioh “La Fine del Massacro” – Screenshot