La patch 1.2 di Cyberpunk 2077 è stata rimandata a data da destinarsi

Vito Laminafra -

Sembrerebbe che i problemi per Cyberpunk 2077 siano destinati a continuare: dopo le tante difficoltà degli scorsi mesi, CD Projekt RED, con un post sulla sua pagina Facebook, ha annunciato che l’attesa patch 1.2 di Cyberpunk 2077 non arriverà nei tempi previsti. Secondo l’azienda, la colpa di tale ritardo nell’aggiornamento del gioco è del recente attacco hacker subito dalla casa di sviluppo polacca.

LEGGI ANCHE: Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 in arrivo per console

Inoltre, la patch 1.2 sarà molto più grande delle precedenti: “Il nostro obiettivo per la patch 1.2 è di gran lunga superiore agli aggiornamenti precedenti. Abbiamo lavorato a numerosi fix e miglioramenti, ma per far sì che questo sia ciò che riceverete nella patch abbiamo ancora del lavoro da fare.” ha dichiarato CD Projekt RED, per cui è lecito aspettarsi che anche la complessità dell’update sia una causa di questo ritardo.

Purtroppo non è nota una data precisa per il rilascio della patch: CD Projekt punta alla seconda metà di marzo, ma attendiamo comunque una conferma ufficiale degli sviluppatori.

  • Garro88

    Ma che titolo è… nel post dello sviluppatore e nella vostra notizia dite chiaramente che si punta a metà marzo… Data da destinarsi in genere lo si intende come TBA, ma qua si dà una finestra temporale abbastanza precisa