Il lancio ufficiale di Xbox Series X potrebbe essere rimandato al 2021, e PS5 non ride

Vincenzo Ronca

Nel corso di quest’anno erano attese due delle principali novità nel mondo delle console, precisamente da parte di Sony e di Microsoft. Sembra però mettersi male per il lancio ufficiale di Xbox Series X, e il colpevole è proprio quello che state pensando.

I timori legati all’epidemia di nuovo coronavirus a livello mondiale potrebbe causare un consistente ritardo dell’annuncio e lancio ufficiale di Xbox Series X: la nuova console di Microsoft potrebbe essere rimandata persino al 2021. Questo è quanto emerge dall’analisi svolta da DFC Intelligence, e riportata da Forbes, secondo la quale ci sono “alte probabilità” che Microsoft sposti il lancio al 2021 per sopperire agli eventuali ritardi dei fornitori.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con la tecnica del pomodoro

Secondo DFC Intelligence la stessa sorte potrebbe toccare anche al lancio ufficiale di PlayStation 5. Un’altra eventualità consiste in un primo lancio delle nuove console a ranghi ridotti, con un numero di unità disponibili limitato. Per poi estendere la disponibilità appena la situazione commerciale migliorerà a livello globale.

Sempre secondo l’analisi di DFC Intelligence, un ipotetico ritardo non dovrebbe inficiare sul successo dei nuovi prodotti di Microsoft e Sony, per i quali si prevede un’ampia domanda da parte del mercato. Windows Central ha interpellato Microsoft sulla vicenda, la quale però ancora non risposto.