Le prime immagini di Xbox Stream Box, il dispositivo che porterà xCloud ovunque (foto)

Le prime immagini di Xbox Stream Box, il dispositivo che porterà xCloud ovunque (foto)
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Sono passati ormai diversi mesi dall'uscita delle console da gioco di ultima generazione. Come al solito, le scelte tra Sony e Microsoft sono state diverse, soprattutto riguardo alle versioni messe in vendita di questi dispositivi. Mentre Sony offre la PlayStation 5 sia in edizione digitale che con lettore di dischi, Microsoft ha deciso di differenziarsi offrendo due console distinte: Xbox Series S e Xbox Series X. Inoltre, l'azienda di Redmond sta cercando di rendere il servizio Xbox Game Pass disponibile su molti più schermi, e un prodotto noto come Xbox Stream Box è stato avvistato online.

Il mese scorso, l'azienda aveva dichiarato che sta lavorando con i produttori di televisori per portare l'esperienza di Xbox sui televisori connessi a internet senza hardware extra, tranne un controller. Si tratterebbe di un'app che dovrebbe permettere agli utenti di accedere al servizio di gaming streaming chiamato xCloud sulle loro TV. Per i televisori che non sono connessi a internet, l'azienda offrirà invece un'altra opzione: un dispositivo di streaming Xbox che dovrebbe agire come una TV Box potenziata.

Le presunte immagini dell'Xbox Stream Box, che si collegherà ad una TV o un monitor esterno e permetterà agli utenti di accedere a xCloud, sono emerse su internet.

Non si conosce ancora la loro effettiva veridicità, ma le immagini mostrano un dispositivo a forma di parallelepipedo di colore bianco con il logo Xbox posizionato nell'angolo in alto a sinistra. La parte anteriore ha una porta USB-A e un pulsante di accensione mentre la parte posteriore ospita una porta ethernet, una porta USB-C (molto probabilmente per l'alimentazione), e una porta HDMI. Le misure dovrebbero essere molto contenute, circa 64 mm x 89 mm. Le voci suggeriscono che il dispositivo arriverà entro la fine di quest'anno, ma nulla è ancora certo.

Via: Gizchina

Commenta