Le prime indiscrezioni su GTA VI sono una “polpetta avvelenata” (video)

Roberto Artigiani - Il gioco tornerà ad essere ambientato a Miami ma non arriverà prima di 3-4 anni.

Dopo la fake news di questa estate è arrivata la prima conferma (non ufficiale). A quanto pare lo sviluppo di GTA VI è iniziato, ma prima che si generino entusiasmi illusori chiariamo una cosa: il prossimo capitolo di Grand Theft Auto non arriverà prima di diversi anni.

La voce è stata diffusa dal canale YouTube di The Know che riporta di averla avuta da una fonte diretta ma raccomanda di prendere il tutto con le molle visto che i lavori sono allo stadio iniziale e tutto potrebbe cambiare. Ovviamente non ci sono conferme da parte di Rockstar, ma a quanto sembrerebbe il gioco è in sviluppo con il nome di “Project Americas” e tornerà ad essere ambientato a Miami (o Vice City).

LEGGI ANCHE: Visualizzate il vostro profilo PSN su PC con My Playstation

Oltre alla location statunitense ci sarà un altra macro area aperta in cui il giocatore potrà spostarsi e si troverà in una località non meglio identificata in Sud America. Non ci sono dettagli sul periodo temporale in cui la storia sarà ambientata. Il lancio è previsto non prima di 3-4 anni, per via della chiusura dei lavori su Red Dead Redemption 2, ma anche a causa dei numeri record che GTA V sta ancora macinando.

Se volete altre ipotesi potete vedere il video qui sotto (è in inglese), anche se a questo punto, forse la cosa più saggia è mettersi comodi a giocare a GTA V e attendere le prossime notizie.

Via: MultiPlayer