L’esperienza VR sarà completa con questo accessorio su Kickstarter (video)

Matteo Bottin

L’esperienza della realtà virtuale è assolutamente immersiva grazie al visore, ma i sensi coinvolti sono principalmente due: vista e udito. E se potessimo includere un altro senso? Questo è l’obiettivo dell’accessorio Feelreal, attualmente in crowdfunding su Kickstarter.

L’idea è molto semplice: voler includere anche l’olfatto (e in parte anche il tatto) nella realtà virtuale. Feelreal è “una maschera multisensoriale per VR capace di simulare odori, pioggia, vento, vibrazioni, pugni e altro“.

Questo va collegato al di sotto del vostro visore (ne vengono mostrati parecchi) e contiene 9 capsule con aromi, le quali possono essere combinate insieme per formare fino a 255 profumi diversi. La durata della batteria interna è di 4 ore, sicuramente sufficienti per qualsiasi sessione di gioco.

Le prime spedizioni, secondo la tabella di marcia fornita, dovrebbero iniziare ad agosto di quest’anno, e probabilmente non avranno problemi nel produrre i primi esemplari: hanno già ricavato 133.734$ su 20.000$ richiesti.

LEGGI ANCHE: Oculus Quest: il nostro primo impatto con il nuovo visore stand-alone per il gioco

Dopo il lancio, Feelreal costerà 299$, ma se volete finanziare la campagna (qui il link) potete portarvi a casa una maschera per 209$.

Fonte: Kickstarter
  • feronica desri

    Vedi -afterr- solo su questo sito.
    visita: BIGBOXOFFICE2019.BLOGSPOT.COM

  • Marco

    L’idea è interessante, però mi sa che bisognerà anche avere dei giochi che siano compatibili con questo dispositivo, che gli dicano quando mandare un determinato impulso. Ed è questa, forse, la cosa che mi dice di aspettare (oltre all’essere un kickstarter).

    • Dema

      Cioe costa meno comprarli singolarmente che che tutti assieme? 🤣

      • Marco

        Si, se li compri assieme ti danno anche una specie di caricatore che metti nella maschera, così non devi togliere i profumi da quello già usato e lo scambio e più veloce.

        • Dema

          Ah ok.. sembrava troppo strano