Finalmente un gioco mobile e PC gratis, veloce e divertente, ideale per i ritagli di tempo

Marvel Snap è un gioco di carte collezionabili sorprendentemente diverso dagli altri
Finalmente un gioco mobile e PC gratis, veloce e divertente, ideale per i ritagli di tempo
Nicola Ligas
Nicola Ligas

I giochi di carte collezionabili imperversano ormai da decenni. Da Magic ad Hearthstone, che siano carte fisiche o virtuali, il meccanismo di questo tipo di giochi sembra consolidato: raccogli/acquisti sempre più carte, in particolar modo quelle rare / leggendarie o che dir si voglia, e così aumenti le tue probabilità di vittoria. Probabilità che solitamente sono anche associate ai soldi che hai speso in tale gioco, per aggiudicarti dette carte. E poi arriva Marvel Snap, un gioco dal quale non ti aspettavi nulla, e che invece si rivela migliore dei suoi tanti predecessori sotto diversi punti chiave.

Come si gioca a Marvel Snap

Ogni mazzo di Marvel Snap è composto da 12 carte, ed ogni match ha una durata di 6 turni (in alcuni casi, a seguito di modificatori casuali, può capitare che la partita guadagni uno o più turni, ma è un'eccezione, non la regola.

Questo significa due cose importanti: la prima è che non dovrete ammattire nel mettere insieme un mazzo complesso con ventimila carte.

La seconda è che ogni partita avrà una durata relativamente breve, nell'ordine dei 3 minuti di media.

Sono due elementi non di poco conto per chi sia alla ricerca di una casual game, uno di quelli da fare nei ritagli di tempo, e che di tempo ne porti comunque via poco.

Anche le partite di per sé non sono troppo complesse (il che non vuol dire che non possano esserci strategie varie, anzi). Ogni carta ha un costo di energia da 1 a 6, e guardacaso i turni di gioco sono proprio 6: si parte con livello di energia 1, e via via a salire per ogni turno che passa.

All'inizio del match avrete 3 carte in mano, ed ogni turno (incluso il primo) ne pescherete una. Le carte andranno poi depositate su uno dei 3 campi disponibili (ciascuno di questi può ospitare fino ad un massimo di 4 carte). Ogni campo avrà dei modificatori speciali, casuali, che verranno sbloccati con il progredire della partita.

Questi modificatori sono proprio ciò che rende ogni sfida unica, perché le possibilità presenti sono moltissime, e possono cambiare radicalmente l'approccio a quel dato match.

Ad esempio in alcuni campi non potrete calare carte in determinati turni. Oppure un campo potrebbe penalizzare ogni carta al suo interno. O ancora potrebbe alterare i poteri delle carte stesse. Marvel ha confezionato davvero un sacco di varianti, che aggiungono quel giusto pepe ad ogni partita, ma senza (quasi) mai stravolgerla. In ogni caso sono tutti bonus/malus che scoprirete sul momento, e che quindi non richiedono particolare studio o preparazione da parte del giocatore.

Marvel Snap è davvero gratis?

Il download di Marvel Snap è gratuito da tutti i principali store nei quali è disponibile, ovvero Android, iPhone e Windows. 

Scarica da Play Store

Scarica da App Store

Scarica da STEAM

Ci sono ovviamente acquisti in-app, tra i quali il classico battle pass, ma in nessun modo vi sentirete forzati dal gioco a spendere soldi per divertirvi e vincere.

Il meccanismo di progressione è infatti molto lineare, e vi permette di farvi un buon numero di carte senza investire un solo centesimo nel gioco, ma semplicemente tramite le varie missioni che porterete a termine.

Disputando i vari incontri otterete infatti sia dei crediti di gioco che dei potenziatori. Combinateli e potrete potenziare le varie carte del vostro mazzo, e più le potenzierete, più punti otterrete da spendere nel livello collezione, dove potrete sbloccare nuove carte, crediti, potenziamenti, ecc.

Non solo, ma con il progredire del pass stagionale riceverete nuovamente carte, potenziatori e crediti, che potrete poi rimettere in circolo con il meccanismo di cui sopra. In quest'ultimo caso, pagando otterrete maggiori bonus, ma anche la versione gratuita è giù più che sufficiente, soprattutto per chi voglia usare Marvel Snap come un passatempo, non come "un lavoro".

Se infatti ignorerete il potenziamento rapido, che farà evolvere determinate carte solo tramite crediti di gioco (a prezzo più elevato rispetto al normale), difficilmente esaurirete le vostre scorte, ed il meccanismo di gioca-potenzia-gioca potrà andare avanti pressoché all'infinito.

Credetemi: è tutto molto più semplice a farsi che non a dirsi. L'app è organizzata bene, e nonostante un po' di classico spaesamento inziale per comprendere i vari menu, in poco tempo imparerete come muovervi velocemente. In realtà ci sono anche dei meccanismi che non ho descritto proprio per non tediarvi, ma appunto sono tutte cose semplici, che non si frappongono tra voi e la cosa più importante: il portafoglio. Cioè, volevo dire: il divertimento.

Inoltre, e questo è un elemento assai importante, il potenziamento delle carte è solo virtuale. Non aumenteranno infatti in alcun modo danni, abilità speciali o costo di evocazione. Gli unici cambiamenti che vedrete sono sul piano estetico, ma di base il potenziamento serve solo a sbloccare punti collezione, non a rendervi più forti di per sé.

Queste permette un'ottima progressione del gioco e fa sì che non vi misuriate con chi abbia mazzi con carte completamente diverse dalle vostre, rendendo tutto anche più bilanciato, e facendo sì che l'astuzia e la bravura del giocatore abbiano un peso spesso determinante nelle varie partite.

Marvel Snap è divertente

Ho provato Marvel Snap senza essermi informato molto al riguardo. Il gioco è uscito da poco, sta guadagnano trazione, e ho deciso di dargli una possibilità proprio perché gratuito. Non mi aspettavo nulla.

Sì perché, come già detto, il genere carte collezionabili è piuttosto inflazionato, e spesso gli acquisti in-app la fanno da padrone. Per di più si tratta di un titolo basato comunqe sull'hype dei vari personaggi Marvel (ce ne sono davvero tantissimi, molti più di quelli che - probabilmente - conoscete), pertanto mi aspettavo che avrebbe seguito fedelmente i "canoni" del genere. E invece mi ha stupito!

Non solo Marvel Snap è semplice sia come regole che come gameplay, non solo gli acquisti non sono vincolanti, ma è anche  (soprattutto) divertente, perché nonostante ogni match sia composto solo da 6 turni, la varietà delle carte e la presenza dei modificatori casuali sui tre campi rendono gli incontri estremamente vari.

Dulcis in fundo la rapidità: durante una breve camminata, in una pausa caffè, o semplicemente mentre siete un attimo seduti in bagno, avrete già completato la vostra partita.

Ah, e poi ci sono gli Snap! In ogni momento del match potete decidere di raddoppiare il numero di punti in palio: l'avversario potrà accettare o ritirarsi, senza ulteriori perdite. Se vincerete ovviamente la progressione sarà maggiore, ma se prederete altrettanto sarà la perdita di punti. Scalare la classifica è infatti un altro modo per ottenere crediti, avatar, potenziamenti ed altro.

Sono pochi insomma i casual game così "casual", ma così ben fatti, da consumare uno dopo l'altro come noccioline. Il rischio infatti è che proprio la rapidità degli incontri vi porti a farne uno dopo l'altro, senza accorgervi che quei 3 minuti a match sono poi diventati una mezz'ora.

Non escludo che con il tempo non possano subentrare una certa ripetitività, e da lì il maggior bisogno di spendere soldi per variegare le cose, ma come casual game

Marvel Snap ha senz'altro dato lezioni ad un genere inflazionato. Inoltre, semmai doveste diventare suoi giocatori accaniti, cosa ci sarebbe di tanto male nel versare un obolo nelle mani di chi vi ha fatto tanto divertire?

Mostra i commenti