Microsoft conferma la finestra di lancio di Xbox Series X ed il suo parco titoli

Giovanni Bortolan C'è un grande assente.

Anche per Xbox Series X sarà novembre il mese di lancio ufficiale, a confermarlo è la stessa Microsoft. Sebbene non sia stata specificata una data precisa all’interno del mese (anche se un’idea già la abbiamo), né tantomeno il tanto atteso prezzo di lancio, l’azienda di Redmond ha confermato la finestra temporale in linea con quella della console rivale PS5 ed ha poi fatto un utile riassunto sui giochi che la accompagneranno.

Come abbiamo già avuto modo di parlare in più riprese, Xbox Series X sarà l’Xbox più old-gen friendly che ci sia, questo per via della retrocompatibilità estesa non solo ai titoli di Xbox One e Xbox 360, ma anche a quelli dell’originale console del 2002. In parole povere, ben 4 generazioni di videogiochi racchiuse in un singolo prodotto.

Tornando però ai giorni nostri, Microsoft ha sottolineato alcuni titoli che saranno presenti su Xbox, dividendoli comodamente in 3 categorie:

  • 40+ videogiochi già usciti ma rivisti e ottimizzati per l’hardware di Series X, tra cui Destiny 2, Forza Horizon 4, Gears 5, Ori and the Will of the Wisps, Madden NFL 21.
  • 50+ videogiochi in uscita, tutti compatibili con il sistema Smart Delivery, tra cui Assassin’s Creed Valhalla, Dirt 5, Gears Tactics, Yakuza: Like a Dragon e Watch Dogs: Legion.
  • Esclusive sviluppate per Series X e Xbox Game Pass, come The Medium, Scorn e Tetris Effect: Connected.

LEGGI ANCHE: Date un’occhiata alle istruzioni di questo gamepad: Xbox Series S esiste davvero? (foto)

E a proposito di esclusive, non è assolutamente passato sotto banco l’annuncio del posticipo ufficiale dell’attesissimo Halo Infinite, rimandato a causa di ritardi sulla tabella di marcia al 2021. Un duro colpo, specialmente nell’ottica della “guerra di esclusive” tra Xbox e PS5, che inevitabilmente ha un suo peso e che forse sposta gli equilibri ancor più favore della console di Sony.

Fonte: News Xbox