Microsoft Flight Simulator è una bomba su Xbox Series X!

Microsoft Flight Simulator è una bomba su Xbox Series X!
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Proprio in questi minuti si sblocca la versione Xbox di Microsoft Flight Simulator, sia sullo store che sul Game Pass. Tanti utenti stanno aspettando proprio l'arrivo sul Game Pass per provarlo per la prima volta su Xbox Series X e Series S, le due console next-gen che riusciranno a farlo girare correttamente per la prima volta al di fuori di Windows. E Flight Simulator è a tutti gli effetti un gioco next-gen, non tanto per il suo essere simulatore e per tutte le implicazioni che una tale nomea comporta, ma anche per il comparto grafico e per il modo in cui sono gestite le varie località del mondo.

Il realismo, insomma, è all'ordine del giorno.

Ma delle qualità di Flight Simulator se n'è già discusso ampiamente in svariati lidi. La domanda da porsi è: come si comporta su console? Considerato infatti quanto riesca a stressare le macchine desktop anche più toste, l'arrivo di Flight Simulator su console non era poi così scontato. Eppure gli sviluppatori non solo ce l'hanno fatta, ma sono anche riusciti a confezionare un port estremamente godibile. Anzi, non solo godibile, ma anche di più facile fruizione.

Anche senza i rudimenti sul volo (o le tecniche più avanzate) offerte dalle varie lezioni presenti nel gioco, pad alla mano è sufficiente entrare in una delle tante esperienze preconfezionate per pilotare senza difficoltà il vostro primo velivolo.

Con la levetta sinistra si controllano i movimenti base, con tutti gli altri pulsanti una serie di funzionalità come la manetta, i carrelli e altri controlli che, se necessario, vengono suggeriti su schermo dal gioco stesso. Il bello è che proprio grazie a tale semplicità, Flight Simulator diventa quasi un gioco rilassante, un metodo come un altro per staccare la spina e sorvolare alcuni dei posti più belli del mondo. Sarete coccolati da visuali mozzafiato, riprodotte spesso in modo certosino grazie a dati online e rilevazioni di vario genere, e da musiche soft.

Il mouse è sostituito da un puntatore attivabile con la pressione di L3. Premendo il suddetto tasto, si attiva appunto un cursore da manovrare con le levette utile ad interagire con i vari menu, con il sistema di messaggi (per i voli commerciali) e, volendo, anche con i comandi presenti nella visuale in prima persona direttamente nella cabina di pilotaggio. Certo, non stiamo minimamente paragonando tale sistema di controllo a quello che potrebbe offrire un PC coadiuvato magari da un joystick, ma si lascia comunque usare.

Ma ciò che conta davvero è la fluidità. Su TV non dotati di VRR il frame rate è fissato a 30 frame al secondo. Pochi, potrebbe obiettare qualcuno, ma vi assicuriamo che per un gioco del genere, riprodotto tra l'altro con una risoluzione variabile tra 2K e 4K, non sono affatto pochi. Nel caso aveste a disposizione un televisore più attuale (dotato preferibilmente di HDMI 2.1), in certi casi il frame rate potrebbe superare anche il cap dei 30 punti. C'è da dire che, per quanto questa versione sia ottimizzata in modo davvero encomiabile, non mancano i momenti in grado di stressare anche Series X.

Come su PC, anche su Xbox Series X abbiamo testato un decollo con volo commerciale da LaGuardia, uno dei maggiori aeroporti di New York. Anche su console, si notano, proprio in fase di decollo, una serie di rallentamenti dettati dal volume di elementi presenti a terra. Ovvio che basta alzarsi di 1.000/2.000 piedi perché la situazione migliori, ed è altrettanto ovvio che in tante altre località del mondo non si riscontrano le stesse problematiche. Era comunque per dire che Microsoft Flight Simulator è un bel pezzo da novanta da gestire a livello di risorse, e già poterlo giocare in modo fluido su console non era affatto scontato.

Sfruttando ad esempio le esperienze preconfezionate, vi troverete già in volo su location predefinite, pensate sia per mostrarvi i punti di forza del gioco, sia per far apprezzare la fluidità e l'immediatezza del simulatore. Insomma, non vi rimane che andare a mettere a scaricare Microsoft Flight Simulator su Xbox Series X|S. Occhio che sono diversi GB, specialmente se scaricate sia la versione online che offline del gioco. L'accesso per gli utenti italiani parte dalle 17:00 di oggi 27 luglio 2021. Vi lasciamo con una gallery di screenshot che abbiamo scattato durante le nostre sessioni di volo su Xbox Series X.

Commenta