Microsoft Flight Simulator sta per diventare molto più “leggero” su PC! (anche senza DirectX 12) (video)

Roberto Artigiani

Che Microsoft Flight Simulator sia uno dei giochi più pesanti in circolazione in termini di carico di calcolo sull’hardware è generalmente noto, ma questa situazione sembra destinata a finire e anche presto. Per la fine di luglio infatti è in programma il rilascio di una nuova patch che promette di alleggerire notevolmente l’impatto sul PC. In particolare la SIM Update 5 è stata svelata oggi da Asobo Studio e verrà pubblicata per Xbox Series X | S e PC il prossimo 27 luglio.

Mentre su console la novità principale riguarderà l’introduzione di DirectX 12 – per cui il motore grafico è stato fortemente riscritto – su PC gli sviluppatori sono riusciti ad ottimizzare i consumi migliorando in maniera evidente le performance. Stando al video dimostrativo che trovate qui sotto (tratto da un recente stream su Twitch) anche su un sistema con Intel Core i7-9700K e RTX 2060 Super il cambiamento è tangibile: il gioco passa da 30fps a 60fps.

LEGGI ANCHE: Centinaia di giochi in offerta su Steam e 36 nuovi titoli su GeForce NOW a luglio

E livello di calcolo invece l’uso della CPU scende dal 100% al 75% e della RAM da 16 GB a soli 4,7 GB. Il merito come detto è tutto di una serie di ottimizzazione per CPU, visto che Flight Simulator per PC resterà ancora per un po’ su DirectX 11. Su questo punto Sebastian Wloch, CEO di Asobo, ha dichiarato che il team di sviluppo è ancora al lavoro, ma con DirectX 12 arriverà anche il ray tracing.

Tornando alla versione per console, Asobo ha confermato che il gioco girerà a 30fps anche se, grazie al supporto VRR (Variable Refresh Rate), entrambe le versioni potrebbero spingersi oltre su TV e monitor che lo permettono. Flight Simulator sarà in 4K solo su Xbox Series X, mentre su Series S si fermerà a 1.080p.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge