Microsoft starebbe davvero lavorando ad un nuovo Fable!

Lorenzo Delli -

Il ritorno di Fable: in molti ci speravano, anche se la chiusura dei Lionhead Studios non faceva certo promettere bene. I colleghi di Eurogamer.net hanno però avuto una soffiata da diverse fonti: Microsoft starebbe davvero lavorando ad un nuovo capitolo di Fable, e a lavorarci ci sarebbe la software Playground Games, quella che si occupata nel corso degli anni dello sviluppo della serie Forza Horizon e che già da tempo starebbe guarda caso lavorando allo sviluppo di un Action RPG:

Come accennato è già da tempo che Playground Games starebbe lavorando ad un action RPG open-world a fianco di personalità di spicco del settore videoludico in passato impegnate in titoli quali Metal Gear Solid, GTA V e Hellblade. Secondo le fonti, Microsoft ha affidato al team composto da circa 200 sviluppatori un progetto che consiste proprio in un open world con dinamiche action RPG incentrato su storia e personaggi. Il progetto in questione è ancora nelle prime fasi di sviluppo, e persino lo stesso team non sarebbe ancora al completo (forse perché Playground Games è impegnata anche su Forza Horizon 4?).

LEGGI ANCHE: Tutti i giochi che supportano Xbox Play Anywhere

Si tratterebbe di un titolo molto più simile ai Fable tradizionali che a Fable Legends, ovvero il titolo cancellato a poco dalla conclusione del progetto incentrato maggiormente su un esperienza di gioco online. Quale sarebbe la motivazione che ha spinto Microsoft ad interessarsi nuovamente alla serie? Pare che tale interesse derivi in parte dal successo ottenuto da Horizon Zero Dawn, un action RPG open world story-driven che è riuscito a vendere più di 3,4 milioni di copie. Già da dati del genere si intuisce che il single-player non è così morto come alcuni publisher vogliono farci credere.

A proposito di un nuovo capitolo di Fable si è espresso anche il co-creatore della serie nonché ex membro di Lionhead, Simon Carter, che si è detto felice per il continuo della serie ma anche deluso. Carter si chiede infatti il senso di allontanare da Microsoft un team specializzato nella realizzazione della serie per poi decidere di realizzarne un nuovo capitolo con un team completamente diverso. Come dargli torto! Vi terremo ovviamente aggiornati sull’evolversi della vicenda.

Via: Eurogamer.itFonte: Eurogamer.net