Nasce la prima Gaming House di Roma, nuovo punto di riferimento per i giocatori professionisti

Nasce la prima Gaming House di Roma, nuovo punto di riferimento per i giocatori professionisti
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Mkers, la più importante azienda eSport italiana, annuncia oggi la nascita della prima Gaming House di Roma. Come suggerisce il nome, si tratta di una sede che fungerà da punto di riferimento esclusivo per i giocatori professionisti.

Il tutto sarà immerso in un contesto storico unico nel suo genere, tra i Fori Imperiali, il Colosseo e il Circo Massimo, una location insomma dal fascino impareggiabile.

Oltre a prestarsi come luogo di allenamento e di studio di strategie per affrontare le competizioni più importanti, la Gaming House sarà anche un Media Center dove nasceranno nuovi contenuti digitali originali.

Del lato tecnologico di questa casa dei videogiochi si occuperà SMI Technologies & Consulting. Anche il lato arredo sarà particolarmente curato, con varie zone adibite a bootcamp, analisi & coachinigstreaming, sim racing e console.

L’avvento della Gaming House rappresenta un traguardo di straordinaria importanza, ha dichiarato Thomas De Gasperi, Presidente di MkersAbbiamo concepito una struttura all’avanguardia, nel pieno centro storico di Roma. Siamo assolutamente certi che, con la sua apertura entro la primavera, riusciremo a compiere un importante step evolutivo che ci permetterà di essere più competitivi che mai. Mkers ha pubblicato anche un video per celebrare "il ritorno dei giochi a Roma".

Commenta