In Italia abbiamo la prima Società per Azioni del settore eSport

Lorenzo Delli

Mkers diventa la prima S.p.A. (Società per Azioni) eSport italiana della storia. Un traguardo particolarmente importante per la società nata a febbraio 2017. Mkers all’attivo ha ben 43 giocatori professionisti, provenienti da 8 nazionalità differenti e specializzati in 12 titoli diversi, tra cui calcistici come FIFA e PES, sparatutto come Rainbow Six Siege e tanti altri.

Dal 17 maggio Mkers diventa a tutti gli effetti una società per azioni, raccogliendo oltre 2 milioni di euro. Una mossa logica (ma affatto scontata), visto che già altre realtà eSport all’estero hanno compiuto il grande passo arrivando a racimolare quote davvero niente male. Ci sono ad esempio il team danese Astralis, che si è quotato nella borsa locale per poi sbarcare negli Stati Uniti; o ancora Guild Esports, il team fondato da David Beckham.

LEGGI ANCHE: ASUS ROG stringe una partnership con Mkers

E Mkers è la prima in Italia a poter dire di aver fatto una mossa del genere, a conferma anche della sempre maggiore importanza che gli sport elettronici rivestono e rivestiranno nel Bel Paese. I piani per il 2021 prevedono di raddoppiare il valore del venduto e investire in nuove figure professionali per portare Mkers a diventare ancora più importante e competitiva.

Abbiamo raggiunto un traguardo importante a soli quattro anni dalla nostra costituzione”, hanno riferito Thomas De Gasperi, Presidente del CdA e Paolo Cisaria, Managing Director e membro del CdA: “il nostro processo di trasformazione è strettamente connesso con la crescita strutturale ed organizzativa di Mkers, grazie ad investimenti rilevanti sia nella nuova Gaming House che soprattutto nello staff di professionisti che quotidianamente gestiscono le nostre attività. Raggiungiamo questo fondamentale traguardo nell’anno in cui non soltanto abbiamo vinto un Mondiale per club di FIFA 21, ma siamo riusciti anche nell’impresa di portare per la prima volta un team italiano al mondiale di Rainbow Six Siege“.

Luca Beccaceci, neo Amministratore Delegato di Mkers, invece, pone l’accento sul lancio dei nuovi asset digitali: “essere la prima Società per Azioni nel nostro settore ci riempie di orgoglio. Ma siamo solo ai nastri di partenza: tra i nostri prossimi obiettivi abbiamo da un lato il consolidamento del nostro percorso di crescita, mentre dall’altro il lancio di Escout.gg, la piattaforma di Scouting targata Mkers che permetterà a tutti gli appassionati di gaming competitivo di iniziare un percorso professionistico, avvicinando al contempo le più importanti realtà del settore. Uno strumento che crediamo fortemente possa rivelarsi utile a tutti gli operatori del mondo eSport.”