Nasce la prima palestra virtuale dedicata a tutti i videogiocatori: tornei, webinar e coaching per tutti

Giovanni Bortolan

Gli eSport, nonostante molte controversie, sono sempre più accettati come sport veri e propri e questo comporta, in maniera quasi fisiologica, il bisogno di vere e proprie palestre virtuali, in cui i giocatori professionisti possono allenarsi in maniera seria e seguita. Non nasce dal nulla infatti l’iniziativa dell’Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale affiliata ad AICS di far nascere una vera e propria palestra virtuale, con tanto di tornei, webinar e coaching.

Tale iniziativa, dedicata a tutti i giocatori (dai casual ai veri professionisti) offre un buon numero di contenuti formativi, come più di 40 video dedicati al miglioramento delle proprie capacità non solo fisiche, ma anche mentali (in gergo mental skills). Il tutto viene arricchito con un particolare occhio di riguardo verso la salute ed il benessere del player stesso, grazie alla supervisione del Dott. Mauro Lucchetta (psicologo) e della Dott.ssa Martina Donegani (Biologa Nutrizionista), oltre che al personal trainer Andrea Palmas.

LEGGI ANCHE: Il possibile prezzo di PS5 svelato da un’indagine di mercato

Al momento la palestra è “attrezzata” ad accogliere i giocatori di FIFA 20 (Ultimate Team) e Rainbow Six per PS4, Fortnite, Pokémon e Super Smash Bros. su Nintendo Switch. Il parco titoli ovviamente sarà allargato in futuro, con l’introduzione di molti videogame per PC. Ogni gioco supportato garantirà un numero minimo di tornei, alcuni di questi con dei montepremi in denaro e altri con dei prodotti forniti dai partner, come AOC, Sparco, MSI e Oakley. Le adesioni all’iniziativa possono essere effettuate tramite questo link.