Nintendo rivela una scottante verità: Super Mario non è più un idraulico!

Vezio Ceniccola

Ci sono certezze granitiche che ci si porta dietro dall’infanzia, fondamenta naturali su cui si costruisce una parte importante della propria storia personale, ma che un bel giorno vengono distrutte all’improvviso, come un asteroide che atterra dritto sulla propria testa, senza nemmeno avvisare.

La notizia del giorno fa parte proprio di questa triste categoria, e riguarda uno dei personaggi dei videogame più amati e conosciuti in tutto il mondo. Tenetevi forte e leggete bene queste parole: Super Mario non è un idraulico, o almeno non lo è più da tanto tempo.

A rivelarlo è una pagina ufficiale dedicata al personaggio sul sito giapponese di Nintendo. Nella scheda di Mario, si può leggere la seguente descrizione:

Sportivo a tutto tondo, sia che si tratti di tennis, di baseball, di calcio o di corse di auto, lui [Mario] fa tutto al meglio. Di fatto, sembra anche che abbia lavorato come idraulico molto tempo fa…

Dunque, sembra che l’azienda nipponica abbia voluto dare un taglio netto con il passato del buon Mario, spostando l’attenzione verso il lato sportivo rispetto a quello professionale.

LEGGI ANCHE: Mario + Rabbids Kingdom Battle disponibile per Switch

Ma perché Mario non svolge più la sua professione d’idraulico? Sarà forse anch’egli vittima della crisi economica? Ha un impiego stabile al momento? E il fido compagno Luigi avrà fatto la sua stessa fine?

Troppe domande, che purtroppo non trovano ancora una risposta definitiva. Speriamo che questa nuova definizione del profilo dell’ormai ex-idraulico non comporti anche una modifica di altre caratteristiche fondamentali della sua personalità. Va bene il cambio professionale, ma non sappiamo se potremmo resistere ad un Mario senza baffi o senza le sue tipiche esclamazioni all’italiana…

Via: MashableFonte: Kotaku