Nintendo Switch Lite smontata da iFixit: la riparabilità non è sempre il suo forte

Lorenzo Delli

iFixit, il portale specializzato nei teardown di dispositivi elettronici e nelle guide alla loro riparazione, ha messo le mani sulla nuova Nintendo Switch Lite, la versione “ridotta” della celebre console ibrida di casa Nintendo incentrata stavolta solo sulla portabilità.

Nintendo Switch Lite non è banalissima da smontare, soprattutto per via di un tipo particolare di vite a tre punte che richiede appunto cacciativi particolari. Come fa notare iFixit però la presenza delle viti al posto di adesivi/colla è un pro da tenere in considerazione. Molti dei componenti che troviamo al suo interno sono modulari (levette analogiche, jack audio, ventola di raffreddamento), altro pro che permetterebbe riparazioni piuttosto rapide e facili in caso di danni.

Lo schermo e il digitalizzatore non sono fusi insieme, ma sono comunque collegati tra loro da una colla piuttosto resistente. La memoria interna e lo slot SD sono purtroppo fuse alla scheda madre, il che significa che, in caso di problemi, ci sarebbe da sostituire tutta la scheda madre. La batteria è incollata alla sezione posteriore del case, ma con un po’ di sforzo si può sostituire senza incappare in grossi problemi. Nella scala di iFixit nel complesso si merita un punteggio di 6 alla riparabilità.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.